Pubblicato il 01/07/20

RESURREZIONE L’iconica AC Cobra, una delle auto sportive più famose di sempre, è pronta a rivivere in serie limitata. E in nome dei tempi che cambiano, questa volta la grintosa due posti sarà offerta sia con motore termico, sia con propulsore elettrico. Realizzata dall’azienda inglese AC Cars e ribattezzata Series 1 Electric, la replica sarà prodotta in soli 58 esemplari, una cifra non casuale che coincide con i 58 anni dal debutto del primo modello.

CUORE ELETTRICO Esteticamente identica alla AC Cobra degli anni ‘60, la nuova roadster si basa su un telaio appositamente modificato per accogliere i componenti elettrici. Il pacco batterie da 54 kWh di capacità, con caricatore interno da 6 kW, garantisce un’autonomia complessiva di 241 km. Il motore sviluppa 312 CV di potenza con un picco di coppia che tocca i 500 Nm - abbastanza per consentirgli di scattare da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi. Con un peso di 1.250 kg, AC Cobra sarà disponibile in quattro differenti colorazioni: Electric Blue, Electric Black, Electric White and Electric Green. Il prezzo della versione a batterie attacca a 138.000 sterline, poco più di 151.000 euro: e le consegne inizieranno nell'ultimo trimestre del 2020.

AC Cobra 2021: il frontale
CAVALLI AMERICANI La AC Cobra 140 Charter Edition, ovvero la variante con motore termico, è invece equipaggiata con un 2.3 litri turbo a quattro cilindri benzina EcoBoost, lo stesso propulsore di Ford Mustang, che però sulla piccola AC Cobra sviluppa 350 CV e 440 Nm di coppia. Con un peso complessivo di 1.100 kg, Cobra 140 Charter Edition scatta da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi. Realizzata anch’essa in soli 58 esemplari sarà offerta al pubblico a un prezzo di 85.000 sterline (93.300 euro) e sarà proposta in una vasta gamma di colorazioni.


TAGS: AC Cobra 2021 AC Cobra elettrica AC Cars