Pubblicato il 10/04/20

VIDEO: L'INCIDENTE DELLA GEMBALLA MIRAGE GT A NEW YORK

Benjamin Chen, 33 anni, è il proprietario della Gemballa Mirage GT 2014 (una versione in edizione limitata a 25 pezzi della Porsche Carrera GT) che alcuni giorni fa è stato protagonista di un incidente per le strade di New York. L'episodio, poi confermato dalle autorità, ha portato all'arresto del giovane che, sotto effetto di stupefacenti, è anche accusato di guida spericolata. Nel video qui sotto, ecco il misfatto.

UNA SUPERCAR SBATTUTA QUA E LÀ

Il video inizia con una ripresa di una telecamera di sicurezza e immortala Chen che perde il controllo della sua Gemballa, finendo contro le auto ferme in sosta. Il filmato prosegue con le riprese effettuate dalle persone che assistono all'incidente: lo spericolato guidatore, invece di fermarsi e scendere dall'auto, riparte a più non posso per allontanarsi dal luogo del...delitto. Finendo per riperdere il controllo dell'auto e andare a schiantarsi contro altre vetture ferme. Alla fine, per fortuna, la Polizia arriva sul posto e lo fa scendere, conducendolo poi in prigione.

UNA VITA DA SERIAL KILLER... DI AUTO

E dire che questo non sarebbe che l'ennesimo episodio di cui il buon Chen si rende protagonista. Sarebbero almeno tre le auto ad aver fatto una brutta fine, e non stiamo parlando di utilitarie, ma di supercar... Chen è il fondatore del Gold Rush Rally, una manifestazione itinerante della durata di una settimana dedicata a possessori ed appasionati di supercar, e che si svolge attraverso alcuni stati negli USA. La prima auto della lista a fare una brutta fine sarebbe stata una McLaren 12C Spider, proprio in occasione del Gold Rush Rally 2013. Un incidente avvenuto ad alta velocità, dal quale per fortuna sia Chen che il passeggero uscirono illesi. La seconda vittima è un'altra rarità, una delle tre Lamborghini Murciélago LP670-4 SV con cambio manuale esistente negli Stati Uniti. In quell'occasione, allontanato per la guida pericolosa da una manifestazione, Chen pensò bene di schiantarsi contro un marciapiede con la supercar italiana (la foto, qui sotto).

La Murcielago distrutta da Chen

ALTRI SCHELETRI NELL'ARMADIO?

Questi sarebbero solo i ''delitti'' accertati, ma pare tra le vittime del ricco 33enne ci siano anche una Bugatti Veyron Super Sport (con la quale si è fatto riprendere mentre sfiorava i 400 orari su strada), una Mercedes SLR McLaren e un'Audi R8. Speriamo che quello della Gemballa sia l'ultimo episodio, non tanto per le macchine, per le quali ovviamente ci dispiace, ma perché un personaggio del genere al volante... è veramente un pericolo costante.


TAGS: porsche carrera gt supercar incidenti auto video youtube