App per smartphone

Coyote, la app per il traffico arriva anche su Android Auto


Avatar di Claudio Todeschini , il 17/06/21

5 mesi fa - Coyote per Android Auto (Google) e iOS (Apple). Come funziona, il video

Dopo iOS, arriva anche per gli smartphone Android la app di mobilità connessa che segnala gli autovelox (ma non solo). Ecco come funziona: il video

APP CONNESSE Sono sempre più numerose e utilizzate le app per la navigazione connessa e social, che si basano in larga parte sul contributo della community per le segnalazioni di traffico, incidenti, autovelox e problematiche sulla strada. Tra queste, come abbiamo già scritto nella nostra guida alle migliori app per evitare multe, c’è anche la francese Coyote. Che però fa molto, molto di più.

COYOTE ANCHE PER ANDROID AUTO

Coyote, la app di navigazione arriva su Android Auto Coyote, la app di navigazione arriva su Android Auto

La app Coyote offre già, all’interno dell’abbonamento Extend (vedi più sotto le formule), la compatibilità con Apple Carplay per i possessori di dispositivi iOS. Da oggi questa funzionalità è disponibile anche per chi utilizza smartphone con sistema operativo Android. La app Coyote è stata scaricata dal Google Play Store già cinque milioni di volte: un bacino di utenti decisamente ampio, interessato alla possibilità di sfruttare al meglio le funzioni del servizio Coyote in maniera più comoda e sicura, sfruttando il grande schermo centrale dell’infotainment dell’auto.

COME FUNZIONA COYOTE

Coyote, la app di navigazione arriva su Android Auto Coyote, la app di navigazione arriva su Android Auto

VEDI ANCHE



Coyote è un servizio completo per la navigazione in automobile: si possono impostare destinazioni, sia tramite la tastiera che con l’assistente vocale del proprio telefono. La rotta viene mostrata sullo schermo in una comoda mappa tridimensionale (con indicatori specifici per le corsie), continuamente ricalcolata tenendo conto delle condizioni della strada, ed eventualmente modificata per assicurare il percorso più rapido possibile. Le segnalazioni vengono inviate da una community che, solo in Europa, conta più di 5 milioni di utenti

I VANTAGGI DI COYOTE Diversamente da altre app gratuite (Waze, anyone?), Coyote offre almeno due grossi vantaggi riservati agli abbonati: l’assenza di messaggi pubblicitari, e un team interno che si occupa di vagliare e verificare le segnalazioni ricevute, così da evitare il più possibile “falsi positivi”. In più, Coyote permette di accedere a numerose statistiche, tra cui la distanza percorsa complessiva (divisa per tipologia di strada), il tempo passato al volante, quello perso in coda, la velocità media, le allerte ricevute e segnalate ecc.

COYOTE PER ANDROID AUTO 

Coyote, la app di navigazione arriva su Android Auto Coyote, la app di navigazione arriva su Android Auto

Come ogni altra app compatibile con il protocollo Android Auto, il primo requisito è che la propria auto offra il supporto per Android Auto, sia tramite filo che wireless. A questo punto, è sufficiente abbinare il telefono alla vettura (operazione da svolgere la prima volta, e poi compiuta automaticamente collegando il cavo USB oppure semplicemente accendendo il quadro strumenti nel caso di collegamento wireless), e avviare la app Coyote dallo schermo dell’infotainment. Tutti i comandi sono a disposizione e a portata di dito, sia quelli per la navigazione che quelli per la segnalazione di problemi lungo la strada.

PREZZI E PROMOZIONI 

La app Coyote è disponibile in abbonamento, con diverse formule. La compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay si attiva con l’abbonamento Extend.

  • Abbonamento Classic, 5,99 euro/mese oppure 65,99 euro/anno
  • Abbonamento Extend, 9,99 euro/mese oppure 109,99 euro/anno

PROMOZIONI Per gli utenti Android, Coyote regala l’accesso ad Android Auto anche agli utenti Classic fino al 15 luglio 2021. Dopo quella data sarà necessario sottoscrivere l’abbonamento Extend. Inoltre, per ogni nuovo abbonamento (iOS o Android) è disponibile una prova gratuita di 30 giorni. Maggiori informazioni sul sito www.mycoyote.net.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 17/06/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox