Pubblicato il 26/07/20

HEY BABY Correva l'anno 2019, e al Salone di Ginevra (quando ancora in saloni dell'auto si svolgevano regolarmente) Bugatti mostava al pubblico il proprio auto-regalo per il 110° anniversario dalla sua fondazione. Un modellino in scala 1:2 realizzato in stampa 3D della mitica Type 35 (1924), la Bugatti più vincente nella storia delle corse, affettuosamente nominata Bugatti Baby II. Nel 1926 Ettore Bugatti regalò al figliolo Roland, per il proprio quarto compleanno, una replica in scala ridotta del 50% della Type 35 stessa: la chiamò Bugatti Baby. Dal piedistallo del salone ai camion spedizione: la Baby II entra in produzione e cresce pure nelle dimensioni. Ora è grande il 75% dell'originale. Guarda il video, che gioiellino.

PAPÀ LA VOGLIO La tiratura di quell'irresistibile capriccio che è Bugatti Baby II (per adulti e adolescent dai 14 anni in su) isi limita a soli 500 esemplari, prezzi a partire da 30.000 euro. Per una Bugatti sono bruscolini, tuttavia consideratela soltanto se un veicolo per muovervi nel traffico già popola il vostro garage, perché la Baby II non è certo l'auto ideale da commuting quotidiano. Questo non significa che sia sprovvista di motore, anzi ne esiste più di una versione. La base ha un propulsore elettrico da 1,36 cv e batterie da 1,4 kWh, sufficienti per spostartsi a 20 km/h su una distanza di 25 km in modalità Novice, e a 45 km/h con setup Expert, la variante Vitesse (realizzata in fibra di carbonio) carica a bordo un accumulatore da 2,8 kWh e un motore da 13,6 cv: raggiunge i 70 km/h di velocità e i 50 km di autonomia, ma il costo sale 43.500 euro.

CHE CHARME La non plus ultra è Baby II Pur Sang: stesso motore e batteria della Vitesse, ma carrozzeria in alluminio battuto a mano e lavorata con le tecniche impiegate ai tempi della Baby originale. Solo 230 kg di peso, accelerazione 0-60 km/h in 6 secondi. 200 ore di lavoro il tempo necessario a realizzarla, 58.500 euro il prezzo per assicurarsi un esemplare, che come tutti gli altri sarà costruito dalla società UK The Little Car Company. Tutte le 500 Baby II che escono di fabbrica sono dotate di freni idraulici, differenziale a slittamento limitato, pneumatici Michelin, plancia in alluminio, fari a LED, prenotazioni su bugattibaby.com. È un sfizio, certo, ma vuoi mettere che classe... E allora, vai di video un'altra volta.


TAGS: bugatti modellini bugatti baby II bugatti type 35