Autore:
Massimo Grassi

QUESTIONE DI PUNTI Chissà come avranno preso dalle parti di Crewe la notizia della vittoria del fronte a sostegno della Brexit. Quello che è sicuro è che per il lancio della nuova Bentley Mulsanne in Inghilterra hanno voluto fare le cose in grande. Anzi, in grandissimo. Come? Guardate l’immagine di copertina qui sopra. Riuscite a vedere l’auto? No? Eppure c’è. Se non ci credete provate ad andare sul sito ufficiale dedicato alla nuova ammiraglia della B alata e zoomate. Poi zoomate ancora e ancora. E ancora. Eccola lì la nuova Mulsanne. Visto che non mentivamo.

FOTO DA RECORD La foto vi è piaciuta e vorreste scaricarla? Alt! Fermi tutti. Per farlo dovreste attendere circa 4 ore (con una connessione internet particolarmente veloce). E se poi, per caso, vi dovesse venire in mente di stamparla, dovreste cercare una cornice grande come un campo da calcio. Esatto. Per scattare la foto che immortala la nuova Bentley Mulsanne sul Golden Gate di San Francisco infatti, la Casa inglese ha utilizzato una tecnologia utilizzata nientepopodimenoche dalla NASA per scattare foto di Marte. È nata così una foto da (udite udite) 53 miliardi di pixel. Per ottenerla hanno unito la bellezza di 700 foto ad altissima risoluzione scattate da una macchina fotografica posta a 700 metri di distanza dal ponte. Per fare un paragone, la risoluzione dell’immagine originale è 4.425 più alta rispetto a quella dei moderni smartphone di fascia alta.

VISTA A 360° Una volta terminata la zoomata, che permette di vedere la B cucita sul poggiatesta, si può anche entrare nella nuova Bentley Mulsanne. Grazie a una fotocamera a 360 gradi infatti ci si può accomodare (in maniera virtuale) sul sedile posteriore e ritrovarsi immersi negli ettari di pregiato pellame e legno che ricoprono l'intero abitacolo dell'ammiraglia di Crewe. Buon viaggio.

 

La foto da 53 miliardi di pixel della nuova Bentley Mulsanne permette di effettuare uno zoom da record.

via GIPHY


TAGS: bentley record bentley mulsanne fotografia