Pubblicato il 26/11/20

ANCHE A PILE Si arricchisce della variante ibrida plug-in la gamma della filante berlina tedesca, che arriverà presto anche in versione Shooting Brake. Si chiamerà eHybrid, come gli altri modelli PHEV di Volkswagen (Golf, Passat, Tiguan e prossimamente Touareg), e sarà disponibile negli allestimenti Elegance e R-Line.

Volkswagen Arteon eHybrid: la berlina tedesca diventa plug-in

SISTEMA FAMILIARE Il sistema ibrido è lo stesso già utilizzato sulle altre plug-in tedesche, anche se con potenze diverse: un 1.4 turbo benzina da 156 CV accoppiato a un motore elettrico da 110 CV, per una potenza combinata di 215 CV e una coppia massima di 400 Nm. Entrambe le Arteon sono in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi, e di raggiungere la velocità massima di 222 km/h (130 con il solo motore elettrico). Non è ancora chiaro se la batteria sarà quella da 13 kWh montata su Golf e Passat, o quella più capiente da 17,9 kWh del nuovo Touareg eHybrid. La casa tedesca dichiara comunque un’autonomia in modalità solo elettrica di 59 e 57 km, rispettivamente per la berlina e la shooting brake.

Volkswagen Arteon eHybrid: l'allestimento R-Line

DUE ALLESTIMENTI Arteon eHybrid sarà commercializzata nei due allestimenti Elegance e R-Line. Per entrambe, cerchi in lega da 18 pollici di disegno specifico, luci anteriori a LED con abbaglianti automatici e indicatori di direzione dinamici. L’allestimento Elegance è quello maggiormente improntato alla discrezione e alla raffinatezza, e presenta all’interno sedili in pelle/Alcantara e inserti in legno nel cruscotto; la più sportiva R-Line predilige invece finiture in alluminio, anche per la pedaliera. Per tutte, di serie i sedili anteriori riscaldabili, il Park Assist con telecamera anteriore e posteriore, e la scelta tra diverse modalità di guida.

Volkswagen Arteon eHybrid: gli interni

TECNOLOGIA A BORDO Le Arteon plug-in montano di serie il cruscotto digitale, lo schermo centrale per l’infotainment da 8 pollici, il navigatore Discover Pro, radio digitale DAB+ e climatizzatore automatico con controlli touch. Sul fronte della sicurezza, per tutte cruise control adattivo, frenata automatica d’emergenza, visualizzazione sul cruscotto dei segnali stradali e sterzo progressivo. 

Volkswagen Arteon eHybrid: visuale posteriore

PREZZO Al momento non è ancora disponibile il listino ufficiale italiano, ma per avere un’idea del costo delle versioni plug-in di Arteon, sappiate che in Germania la berlina plug-in sarà commercializzata a poco più di 51mila euro, che diventano 52mila per la Shooting Brake.


TAGS: ibrida plug-in phev Volkswagen Arteon arteon shooting brake