NON LASCIA, RADDOPPIA Elettrica, mild hybrid, plug-in hybrid. Ma anche, fortissimamente, diesel. Sono trascorsi quattro anni dallo scandalo del dieselgate, e a Wolfsburg l'entusiasmo per l'elettrificazione non ha spento il desiderio di investire sul gasolio. Volkswagen T-Roc 2.0 TDI spinge oltre l'asticella della forza e arriva ora anche in formato da 190 cv. In Germania, ordini già aperti e listino prezzi a partire da 35.105 euro. Cifra giustificata, oltre che dall'upgrade di potenza, anche dall'adozione di serie dell'automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti, nonché della trazione integrale 4Motion.

CAVALIERE NERO In aggiunta alla motorizzazione 2.0 TDI 190, gamma Volkswagen T-Roc arricchita anche di due nuovi pacchetti di design, nomi propri "Black Style" e "beats". Come è facile immaginare, il primo si distingue per dettagli di colore nero quali calotte specchi retrovisori, griglia della presa d'aria, cerchi in lega da 18 pollici serie "Grange Hill". Inedita anche la grafica a "labirinto" del montante posteriore, mentre come opzione sono disponibili il tettuccio nero e i cerchi da 19 pollici "Suzuka". All'interno, neri sono il padiglione e inserti dalla superficie lucida. Costo dell'operazione? In associazione ad allestimento Style, surplus di 1.235 euro.

ASCOLTA IL BATTITO Programma "beats" di VW T-Roc rivolto invece prevalentemente all'esperienza audio: a bordo, ecco un sistema a 8 altoparlanti, amplificatore digitale a 8 canali e subwoofer, per una potenza di 300 Watt. Altri accessori in abitacolo sono il lettering "beats" sui battitacco e la luce d'ambiente di colore rosso, mentre all'esterno il rosso dipinge sia i coprispecchetti, sia il logo Volkswagen sui cerchi in lega "Mayfield" da 17 pollici. Prezzo del pacchetto a quota 720 euro (su T-Roc Style). E il Suv compatto re d'Europa si prepara a ramificare il suo potere.


TAGS: volkswagen suv compatti volkswagen t-roc volkswagen t-roc 2.0 TDI 190