Concept

Toyota SF-R Racing concept


Avatar Redazionale , il 03/12/15

5 anni fa - La versione racing del prototipo giapponese

La Toyota SF-R diventa più sportiva con una nuova versione racing

SF-R, SPORTIVA AL QUADRATO Ha già fatto il suo debutto nella capitale nipponica un mese fa. Adesso la Toyota SF-R, il concept che dovrebbe prefigurare una sportiva entry level da affiancare in listino alla sorella maggiore GT86, si presenta al Tokyo Auto Salon in una nuova veste, ancora più sportiva. Sì, perché già dalla sua prima versione la SF-R si preannunciava come un piccolo fulmine consacrato alla strada: trazione posteriore e motore anteriore, gomme sottodimensionate per agevolare il sovrasterzo e poco meno di una tonnellata di peso. La nuova versione aggiunge ora a questo corredo una serie di elementi che determinano una brusca virata in senso racing.

ADDIO AL DESIGN ANNI '60 Anche nel colore della carrozzeria, ripreso da molti dettagli dell'abitacolo, la versione novembrina della Toyota SF-R evocava supereroi superveloci. La rivediamo adesso, nel rendering diffuso dalla casa giapponese, priva delle eccentricità che la denunciavano immediatamente all'occhio come un concept – plausibile, certo, ma non troppo realistico. Nella versione racing che verrà presentata al Salone, infatti, si attutiscono le linee morbide da coupé anni '60 e si ricercano gli spigoli e le prese d'aria, specialmente nell'anteriore e nel posteriore.

VEDI ANCHE



PASSAPORTO DA SPORTIVA La griglia della calandra sembra restringersi leggermente a favore di un paraurti più marcato; il cofano è attraversato da scanalature molto pronunciate e anche le fiancate presentano un intreccio di nervature in grado di migliorare l'aerodinamica. Il posteriore monta adesso un ampio alettone, spicca in coda un diffusore dalle geometrie astruse e la carrozzeria è letteralmente invasa dalla fibra di carbonio.

DIMENSIONI E PESO Le modifiche aerodinamiche hanno comportato, per questa sportiva al quadrato, un sottile cambiamento di dimensioni: larghezza e lunghezza sono aumentate rispettivamente di 110 e 40 mm, mentre l'altezza è passata da 1.320 a 1.270 mm. Per quanto riguarda il peso, Toyota non si sbilancia con dichiarazioni ufficiali: si può però ipotizzare che la SF-R, considerate le ultime revisioni strutturali, potrebbe battere in leggerezza la sua collega “da viaggio”.

MOTORI Anche sotto il profilo delle motorizzazioni si naviga ancora nel mare dell'incertezza: alcuni mormorano sul papabile impiego del tre cilindri 1.2 benzina da 115 cv e 185 Nm di coppia, ereditato dalla Auris e adeguato per un uso sportivo; altri invece ritengono più probabile l'adozione del 1.5 a iniezione diretta della Toyota Corolla (versione giapponese), aggiustato per raggiungere i 130 cv circa di potenza massima.

DOVE LA VEDREMO A questo punto diventa sempre più concreta la possibilità di veder sfrecciare la SF-R sulle nostre strade. Il marketplace del modello reale che verrà realizzato sulla base di questo concept includerà, fra gli altri paesi, anche gli Stati Uniti, dove probabilmente la SF-R sarà venduta con il nome di Scion. Nel frattempo ci si può fare un'idea più precisa di questa sportiva, realizzata dalla divisione GAZOO Racing di Toyota, a Tokyo dal 15 al 17 gennaio venturi.


Pubblicato da Francesca Mondani, 03/12/2015
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox