Autore:
Andrea Brambilla

SPIRITO GREEN Fa il suo ingresso nel mercato la nuova Audi A3 G-Tron a metano, il dodicesimo modello del Gruppo Volkswagen a godere di questa alimentazione green. Pensate che sul mercato le auto disponibili a metano sono in tutto solo 15, a testimonianza del grande impegno della casa tedesca nello sviluppo di questa tecnologia. Audi inoltre è l’unico costruttore premium a costruire vetture anche di segmento D, nella fattispecie A4 ed A5, alimentate con il gas naturale. Non cambia né fuori né dentro quello che c’è di nuovo non si vede ad occhio nudo.

TANTE NOVITA’ Tantissime le novità rispetto il modello precedente tra cui l’introduzione di una terza bombola da 2,9 kg in acciaio, e soprattutto il nuovo propulsore 1.5 TFSI da 131 cavalli. La capacità totale dei tre serbatoi arriva così a 17.3 kg con cui è possibile percorrere 400 km esclusivamente a gas; inoltre l’omologazione monovalente porta in dote l’esenzione dal bollo e blocco del traffico (a discrezioni dei singoli comuni). La G-Tron non è da considerare un auto a doppia alimentazione, il serbatoio di benzina presente è di soli 9 litri ma permette comunque una extra percorrenza di oltre 100 km in caso di esaurimento del metano.

I NUMERI Il nuovo motore 1.5 sviluppa 200 Nm di coppia tra i 1.400 e i 4.000 giri ed è abbinato all’ottimo e rodato cambio S-Tronic a 7 rapporti che è anche di serie su tutti i modelli a gas. Lo scatto nello 0-100 viene percorso in 9,4 secondi (0,6 secondi in meno) mentre la velocità di punta è di 211 km orari. Un motore brioso e perfetto sia per l’uso in città sia in autostrada data la sua potenza ed equilibrio; le percorrenze medie fanno segnare una spesa di soli 10 euro per percorrere fino a 210 km.

PULITO Una scelta ponderata quella di Audi quella di puntare sul metano che è una risorsa atossica, pulita, economica e con una temperatura d’esercizio superiore alla benzina e al gasolio, aspetto che scongiura anche una possibile combustione accidentale. E’ facile da stoccare e trasportare e questo permette a differenza del GPL, di non avere restrizioni durante per le soste, anche nei parcheggi sotterranei e coperti. Si guida come una qualsiasi A3, con il suo sterzo preciso e leggero, e un confort di marcia tipico della casa dei quattro anelli. La A3 G-Tron è un Audi a tutti gli effetti con in più il valore aggiunto del metano; una tecnologia in più che offre il marchio tedesco oltre alle mild hybrid, le plug-in hybrid e le 100% elettriche E-Tron, per una mobilità sostenibile futura a 360 gradi.

IN ITALIA Sono 1.337 i distributori di metano sul nostro territorio, rispetto ai 890 in Germania, e anche sulle autostrade stanno aumentando le pompe per permettere anche gli spostamenti più lunghi. Un segnale importante che permette agli automobilisti italiani di potersi muovere senza troppe ansie da rifornimento avendo la possibilità di rifornirsi in più stazioni anche tramite self-service (dove possibile).

QUANTO COSTA Il prezzo d’attacco per la nuova A3 G-Tron 30.300 euro grazie ad una promozione a tempo che durerà solo per un periodo di lancio. Di serie su tutte le versioni a metano troviamo: cerchi in lega da 16 pollici, volante sportivo a tre razze, fari allo Xenon plus, radio MMI Plus, Audi drive select, gli specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente e il cambio automatico S-Tronic.


TAGS: audi g-tron a3 g-tron sportback