Pubblicato il 13/04/21

CAMPAGNA D'EUROPA Quando inizi a ragionare in full electric, sai a quale orario timbri il cartellino ma non sai quando abbandonerai, la sera tardi, il posto di lavoro. Ford Mustang Mach-e soltanto la vettura di ricognizione, l'apripista di un esercito che negli anni a venire intende trasformare il Vecchio Continente in una immensa pista di automobiline a batterie (vedi i programmi elettrici da qui al 2030 per l'Europa). Prossimo step, il SUV compatto. Un'auto dall'identità ancora nascosta, ma che a ben guardare abbiamo già di fronte agli occhi, almeno per quel che riguarda l'intelaiatura. Lo sapete, vero, che l'Ovale si è messo in affari con Volkswagen? Mezzi commerciali, guida autononoma, e sì, pure auto elettrica...

Volkswagen ID.4: l'alleanza Ford-VW gli regalerà una gemella

ID CARD Esatto, il nuovo SUV compatto elettrico di casa Ford sarà una fotocopia tecnica della Volkswagen ID.4 appena messa al mondo. Stessa piattaforma modulare MEB (Modularer E-Antriebs-Baukasten) specifica per i modelli ad emissioni zero (ID.4, ma anche ID.3 e Skoda Enyaq), quindi pure powertrain comuni, dai motori propriamente detti ai pacchi batterie. Lo stile, quello si allontanerà dalla cugina di lingua tedesca, ispirandosi probabilmente a Mustang SUV, mutuandone in particolare il codice genetico al frontale e al posteriore, tratteggiando inoltre una fiancata vagamente da coupé, che in caso opposto non ti fila più nessuno. Come illustrazione, prendiamo in prestito il rendering pubblicato dal magazine AutoBild. Recenti foto spia suggeriscono tuttavia come il tettuccio possa risultare più appiattito e orizzontale: navighiamo, in tutti i casi, tra le ipotesi.

IL PREPARTITA Il prodotto fatto e finito sarà infatti in vendita non prima del 2023: solo allora, dalle linee di montaggio della fabbrica di Colonia - l'hub che Ford sta trasformando nel suo tempio dell'elettrificazione - uscirà sulle sue gambe l'alterego di VW ID.4, un SUV di dimensioni medie (4 metri e mezzo o giù di lì) dall'architettura con trazione posteriore o integrale, dal reparto batterie che inoltre si declinerà in formato da 52 o 77 kWh, registrando un'autonomia non troppo lontano da quota 500 km. Interessante sarà assistere alle strategie con le quali Ford, pur senza nascondere la parentela con i propri partner europei, si ingegnerà per vincere la sfida interna. Punterà sul prezzo? Sugli interni? Su che cosa? Mettetevi comodi...


TAGS: ford piattaforma MEB Volkswagen ID.4 suv elettrico ford