Pubblicato il 23/09/20

VOLKSWAGEN ID.4, È SUV-RIVOLUZIONE

Uno sfidante rivoluzionario mira dritto al cuore del mercato, quello dei SUV & crossover. Se Volkswagen ID.3 ha aperto la strada, ID.4 ora attacca con un arsenale tecnologico che nella storia delle quattro ruote ha pochi eguali. ID.4 il primo SUV elettrico del marchio (riguarda la diretta streaming della world premiere), ID.4 accreditato di una percorrenza (520 km) sempre più competitiva verso quella dei modelli a propulsione termica. Vai di panoramica completa (e visita la fotogallery).

VOLKSWAGEN ID.4: ESTERNI

Costruito sulla piattaforma modulare elettrica Volkswagen (MEB) e lungo 4 metri e 58 (misure da segmento D, più che segmento C), ID.4 è innanzitutto un SUV, e in quanto tale ha proporzioni atletiche, vedi le grandi ruote, di diametro fino a 21 pollici. Il design pulito e fluido garantisce un'ottima aerodinamica, per un coefficiente di resistenza particolarmente basso (Cx 0,28). La versione base già dispone di fari anteriori quasi completamente a LED, mentre i gruppi ottici posteriori full LED sono di serie. Senza contare che la top di gamma offre fari interattivi a matrice di LED IQ.Light ancora più evoluti: accolgono i conducenti con moduli orientabili, generano un fascio principale controllato in modo ultra-intelligente, e al posteriore riflettono uno squisito effetto LED 3D.

VOLKSWAGEN ID.4: INTERNI

L'abitacolo suddivide lo spazio per gli occupanti e la tecnologia in un modo completamente nuovo, a tutto vantaggio dei passeggeri stessi, che godono così di un margine di libertà di movimento paragonabile a quello di un SUV di categoria superiore. Colori e materiali di gusto contemporanei, ma pur sempre famigliari. A seconda della posizione dello schienale del sedile posteriore, il bagagliaio vanta una capacità da 543 a 1.575 litri. La gamma di equipaggiamenti opzionali comprende inoltre portellone azionato elettricamente, barre al tetto e gancio di traino.

VOLKSWAGEN ID.4: TECNOLOGIA

Il concetto di e-SUV va a braccetto con quello di interni digitali, ecco allora che la plancia di ID.4 è avara di pulsanti e interruttori fisici, privilegiando l'uso dei due display a sbalzo: uno in asse col guidatore, in luogo del classico quadro strumenti, l'altro incernierato al centro del cruscotto (a sua volta attraversato dalla striscia luminoda ID.Light), di misura fino a 12 pollici e con funzionalità tattile e vocale, rispondendo all'input ''Hello ID''. Evoluto anche l'head-up display per la realtà aumentata (optional): le frecce di navigazione vengono virtualmente proiettate direttamente sulla superficie stradale. Ricco di funzioni online (e come poteva essere diversamente), sotto l'ombrello We Connect Start, è infine il sistema di navigazione Discover Pro

VOLKSWAGEN ID.4: MOTORE

Una solo variante al lancio (a proposito: ordini aperti, ma prime consegne solo nel 2021). Il motore elettrico, posizionato sull'asse posteriore, genera 150 kW (204 CV) di potenza, sufficienti per accelerare da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi ed esprimere una velocità massima di 160 km/h. Grazie alla forte aderenza della trazione posteriore e ai suoi 21 centimetri di altezza da terra, ID.4 dovrebbe comportari bene anche in fuoristrada, almeno il fuoristrada soft. La batteria immagazzina fino a 77 kWh di energia netta e consente un'autonomia fino a 520 km (ciclo WLTP). È installato sotto l'abitacolo e contribuisce ad abbassare il baricentro del veicolo. Può essere ricaricata con corrente continua per coprire i successivi 320 km presso una stazione di ricarica rapida da 125 kW in circa 30 minuti. Nel 2021 debutterà una variante più performante e a trazione integrale. Volkswagen tiene a sottolineare come ID.4 sia un veicolo prodotto con un bilancio a emissioni zero. Se ricaricato utilizzando elettricità prodotta in modo sostenibile, rimarrà a emissioni zero per il suo intero ciclo di vita.

VOLKSWAGEN ID.4: ADAS

I sistemi di assistenza alla guida IQ.Drive ruotano principalmente attorno al Travel Assist, programma che combina i principi di cruise control adattivo, frenata di emergenza e mantenimento attivo di corsia, e che restituiscono un livello di guida autonoma Livello 2. Tesla docet, e così il cliente potrà scaricare gli aggiornamenti hardware e software anche dopo l'acquisto.

VOLKSWAGEN ID.4: PREZZI

ID.4 dunque già in vendita anche sul mercato italiano nelle versioni “edition”: ID.4 1ST e ID.4 1ST Max, con prezzi di listino rispettivamente di 48.600 euro58.600 euro. Sul fronte delle dotazioni, ID.4 1ST monta cerchi da 20 pollici e si distingue per un equipaggiamento che comprende vetri posteriori oscurati, sedili anteriori e volante multifunzione riscaldabili, illuminazione ambiente in 30 colori, telecamera per retromarcia, Climatronic a due zone, sistema di navigazione Discover Pro, quattro prese USB, inoltre i sistemi di assistenza alla guida Front Assist, regolatore automatico della distanza ACC stop & go e sistema di assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist. La ID.4 1ST Max aggiunge fari Matrix LED, luci posteriori a LED 3D, cerchi Narvik da 21 pollici, sterzo progressivo, regolazione adattiva dell’assetto DCC, e all'interno, sedili a regolazione elettrica, tetto panoramico in vetro, cristalli con isolamento acustico, Climatronic a 3 zone e portellone a comando elettrico Easy Open & Close. Completano l’equipaggiamento l’head-up display con funzione di realtà aumentata, il display da 12 pollici, l’interfaccia telefonica Comfort, il Travel Assist, il Side Assist e l’Emergency Assist. Entrambi i modelli sono prodotti in serie limitata, per un totale di 27.000 esemplari. Una volta esauriti, seguiranno i modelli preconfigurati.


TAGS: volkswagen suv elettrico Volkswagen ID.4