Autore:
Marco Rocca

MORE POWER C'è la Skoda Ocatvia RS e poi c'è la RS 245. Dove sta la differenza? Semplice, nella quantità di cavalli sotto il cofano. A differenza dalla RS "liscia", la RS 245 sfodera 15 cavalli in più. Ecco i numeri: 245 cv e 370 Nm per uno 0-100 in 6,4 secondi. 

COME LA RICONOSCO? In effetti riconoscere la RS 245 non è semplicissimo. Bisogna puntare l'occhio sui terminali di scarico, ora neri, e sulla "V" del logo RS sul frontale e sulla coda anch'essa nera. Cerchi dal 19 pollici dal disegno differente completano il quadro. E l'abitacolo? Sportivo con finiture dedicate, sedili a guscio e il grande schermo da 9,2 pollici con hotspot wifi, mutuato dall'ultimo restyling della berlina Ceca. 

SETTE MARCE IN ESCLUSIVA A scaricare sull'asse anteriore tutti i 245 cavalli pensa il differenziale a slittamento limitato Vaq a controllo elettronico. Volendo, oltre al classico cambio manuale a sei marce, la RS 245 può essere equipaggiata in esclusiva con la variante a sette marce dell'automatico doppia frizione Dsg (la RS ne ha 6). 

ANCHE PER FAMIGLIA Disponibile, come da prassi, in versione berlina e wagon, la Skoda Ocatvia RS 245 farà il suo bagno di folla al Salone dell'Auto di Ginevra tra poco meno di un mese. I prezzi non sono stati ancora comunicati. 


TAGS: skoda wagon berlina auto salone di ginevra 2017 skoda octavia RS 245 RS 245