Prova su strada
Skoda Octavia model year 2017: arriva il 1.o Tsi da 115 cv

Skoda Octavia 2017 con motore 1.0 Tsi e DCC: la prova video

Skoda Octavia: le novità sono il motore 1.0 Tsi a benzina e le sospensioni a controllo elettronico DCC. La nostra prova

1 35 0

PRIMO CONTATTO Si rinnova, non nel design, la Skoda Octavia, ma con un motore a benzina 1.0 TSI da 115 cavalli e sospensioni a controllo elettronico DCC (Dynamic Chassis Control). L'ho provata sulle strade di casa... sua, dalle parti di Praga.

DOWNSIZING Seguendo le orme di altre berline del gruppo (vedi la prova della Audi A3), anche la Skoda Octavia punta sul downsizing per migliorare consumi, emissioni e persino le prestazioni. In un confronto diretto, infatti, il nuovo tre cilindri di 1.000 cc a benzina lascia su tutti i fronti al palo il vecchio 1.2, che sostituisce.

IN NUMERI Se le prove di omologazione confermeranno i dati stimati dalla Casa, il consumo extraurbano scende da 4,2 a 3,9 litri per 100 chilometri in abbinamento con il cambio manuale; la velocità massima sale da 199 a 202 chilometri l'ora e il tempo per raggiungere i 100 all'ora da ferma passa da 10,2 a 9,9 secondi. Il prezzo della Octavia 1.0 TSI  parte da 19.950 euro. Tra gli optional spicca il cambio automatico a doppia frizione DSG a 7 marce.

NUOVE DOTAZIONI Su tutte le versioni della gamma Octavia con almeno 150 cavalli, esclusa la Scout, debuttano poi le sospensioni a controllo elettronico del Dynamic Chassis Control (DCC), che si possono regolare in base ai profili di guida Comfort, Normal e Sport. Viene introdotta poi la versione Style con interni in Alcantara e pelle, radio con vivavoce bluetooth, otto altoparlanti e comandi al volante, sensori di parcheggio posteriori, fari bi-xeno, luci anteriori diurne e posteriori a Led, vetri posteriori oscurati e Light Assistant.

È UN DIESEL! Novità anche per la Octavia Scout, la variante Wagon 4x4 con assetto rialzato e protezioni per il sottoscocca, è ora disponibile anche un sicuro best seller: il motore 4 cilindri 1.6 TDI 110 CV abbinato al cambio manuale a 6 rapporti, che la spinge fino a 187 chilometri l'ora e le permette di raggiungere i 100 all'ora da ferma in 11,7 secondi.

RICARICA WIRELESS L'Octavia Scout si arricchisce nella dotazione di bordo con il PhoneBox: un comparto dedicato in cui, grazie all'antenna sul tetto, il segnale della rete cellulare viene amplificato fino al 20 per cento, per ridurre il consumo della batteria del telefonino e migliorare la qualità dell'audio in conversazione. Inoltre ricarica senza fili i telefonini compatibili con lo standard Qi.

C'È MA NON SI VEDE Assente alla presentazione la Octavia G-TEC, con doppia alimentazione a metano e benzina, che tuttavia è ora disponibile anche con cambio automatico DSG a 7 rapporti.

PICCOLO ED EFFICIENTE Inizio la prova sulla Skoda Octavia col 3 cillindri 1.0 Tsi e fin dai primi metri la risposta all'acceleratore mi convince: i 200 Nm costanti tra 2.000 e 3.500 giri, accoppiati al cambio manuale dell'esemplare in prova, mi permettono di muovermi agilmente nel traffico senza rimpiangere motori di maggiore cubatura.

ZERO TURBO LAG Non sento ritardi imputabili al turbo, a vantaggio di una guida intuitiva, e anche se la 1.0 Tsi non è pensata per chi vuole correre, la ripresa è adeguata anche per togliersi qualche soddisfazione tra le curve.

BUONI I CONSUMI Dopo una ventina di chilometri di percorso extra urbano, percorsi a ritmo disinvolto e senza adottare tecniche per limitare al massimo i consumi, il computer di bordo indica una media inferiore a 5 litri per cento chilometri: un risultato che conferma la buona riuscita di questo downsizing.

SILENZIOSO SEMPRE Più di tutto, però, mi ha impressionato la silenziosità dell'abitacolo. In questo il nuovo motore a benzina gioca senz'altro la sua parte, con una rumorosità sempre ovattata e assolutamente inavvertibile a velocità autostradali.

COMFORT DA PREMIUM Neppure in piena accelerazione il tre cilindri diviene fastidioso, ma a dargli una mano, va detto, c'è un insonorizzazione ben fatta e una scocca rigida, che soffocano efficacemente i rumori aerodinamici, quelli di rotolamento dei pneumatici come le vibrazioni provenienti dalle sospensioni sull'asfalto rovinato. Il livello di comfort acustico è degno dei più blasonati prodotti premium.

ARIA DI FAMIGLIA Nel design e negli allestimenti, come si è detto, la Skoda Octavia non è cambiata, ma vale la pena di sottolineare che negli allestimenti più ricchi la qualità e la cura delle finiture sono senz'altro all'altezza del gruppo Volkswagen di cui la Casa ceca fa parte, così come la dotazione tecnologica: dai sistemi di frenata automatica agli impianti di infotainment (a richiesta).

CAMBIO MACCHINA Per provare il Dynamic Chassis Control, disponibile a richiesta solo sui modelli da oltre 150 cavalli, passo al volante della Skoda Octavia Wagon RS diesel, che con 184 cv ha grinta da vendere.

TRE REGOLAZIONI L'assetto di questo modello, va detto, nasce già rigido e i pneumatici ribassati caratterizzano la dinamica in modo sempre sportivo. Tuttavia, giocando coi settaggi delle sospensioni a controllo elettronico si sente bene l'effetto delle valvole che, passando da Comfort a Normal e poi in Sport, aumentano lo smorzamento, rendendo l'auto più stabile e precisa.

EFFETTI COLLATERALI Accoppiati al DCC ci sono anche automatismi che induriscono lo sterzo e modificano i punti di cambiata se l'auto è dotata del cambio automatico DSG a doppia frizione. Si regolano tutti insieme scegliendo (con un pulsante vicino al cambio o il display al centro della plancia) le tre posizioni del Dynamic Chassis Control, oppure separatamente, scegliendo la voce del menu Individual.

UTILE PER LA SICUREZZA Il controllo elettronico dell'assetto è utile anche ai fini della sicurezza, infatti qualora gli altri sistemi dell'auto rilevassero una situazione di pericolo, il DCC si regolerebbe da solo in modalità Sport, per aumentare al massimo la stabilità nelle manovre di emergenza. Un accorgimento utile, senza dubbio, che fa sempbrare l'auto un po' più umana: anche lei si irrigidisce davanti al pericolo.


TAGS: skoda skoda octavia prova video octavia sospensioni attive skoda octavia 1.0 tsi dynamic chassis control

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Skoda Octavia 1.0 TSI Active MY 2016 116 Cv / 85 Kw 20.100 €
Skoda Octavia 1.6 TDI 90 cv Active MY 2016 90 Cv / 66 Kw 21.470 €
Skoda Octavia 1.6 TDI 115 cv Ambition MY 2016 115 Cv / 85 Kw 23.760 €
Skoda Octavia 1.4 TSI Ambition G-Tec MY 2016 110 Cv / 81 Kw 24.260 €
Skoda Octavia 1.6 TDI 115 cv Executive MY 2016 115 Cv / 85 Kw 24.610 €
Skoda Octavia 1.4 TSI Executive G-Tec MY 2016 110 Cv / 81 Kw 25.110 €
Skoda Octavia 2.0 TDI Ambition MY 2016 150 Cv / 110 Kw 25.570 €
Skoda Octavia 1.4 TSI DSG Ambition G-Tec MY 2016 110 Cv / 81 Kw 25.860 €
Skoda Octavia 1.6 TDI 115 cv DSG Executive MY 2016 115 Cv / 85 Kw 26.210 €
Skoda Octavia 2.0 TDI Executive MY 2016 150 Cv / 110 Kw 26.420 €
Skoda Octavia 1.4 TSI DSG Executive G-Tec MY 2016 110 Cv / 81 Kw 26.710 €
Skoda Octavia 2.0 TDI DSG Executive MY 2016 150 Cv / 110 Kw 28.020 €
Skoda Octavia 1.6 TDI 115 cv DSG Style MY 2016 115 Cv / 85 Kw 28.160 €
Skoda Octavia 1.4 TSI DSG Style G-Tec MY 2016 110 Cv / 81 Kw 28.660 €
Skoda Octavia 2.0 TDI DSG Style MY 2016 150 Cv / 110 Kw 29.970 €
Skoda Octavia 2.0 TDI RS MY 2016 184 Cv / 135 Kw 30.400 €
Skoda Octavia 2.0 TDI DSG RS MY 2016 184 Cv / 135 Kw 32.000 €
Test drive
Skoda Superb 2.0 TDI Laurin&Klement DSG 4x4

Skoda: come va la Superb 2.0 TDI Laurin&Klement DSG 4x4

15
Novità auto
Skoda Fabia: il model year 2017 prevede l'introduzione dell’Adaptive Cruise Control

Nuovi motori e allestimenti per Fabia, Octavia, Yeti e Superb

5
Novità auto
Skoda: il nuovo Suv a sette posti si chiamerà Kodiaq

Debutterà nella seconda metà dell'anno e arriverà su strada nel 2017

2
Back To Top