Pubblicato il 29/06/20

OCTAVIA È ANCHE METANO Dopo la versione off-road Octavia Scout e la sportiva Octavia RS, ora è il momento di nuova Skoda Octavia G-TEC, vale a dire quella alimentata a metano. Scopriamola.

AUTONOMIA E CONSUMI Nuova Octavia G-TEC è equipaggiata con un motore turbo TSI da 1,5 litri capace di 130 CV e un'autonomia, col solo serbatoio di metano, di 500 km (ciclo WLTP). Sono tre le bombole installate nel sottoscocca, per una capacità totale di 17,33 kg di metano. In aggiunta al gas c'è anche il serbatoio di benzina da 9 litri, che garantisce ulteriori 190 km, offrendo una autonomia complessiva di circa 700 km. 

DATA USCITA La nuova Octavia è attesa per settembre 2020, mentre la versione a metano G-TEC dovrebbe arrivare in Europa nell'immediato futuro, vale a dire ottobre-novembre.

Skoda Octavia G-TEC

ECOLOGICA Oltre a consumi molto interessanti (quasi 30 km con un kg di metano e 22 km con un litro di benzina), questo tipo di carburante è più pulito, con conseguenti emissioni di CO2 inferiori di circa il 25% rispetto a quando funziona a benzina. Viene inoltre emesso molto meno ossido di azoto (NOx).

QUANDO A METANO Il veicolo è progettato per funzionare prevalentemente a metano e accede alla fornitura di benzina solo in determinate situazioni, come quando il motore viene avviato dopo il rabbocco del gas, quando la temperatura esterna è inferiore a -10 C° o quando i serbatoi del gas sono vuoti al punto che la pressione scende sotto gli 11 bar. 

COME VA? In attesa di provarla e darvi tutte le info del caso, vi riproponiamo la prova di nuova Skoda Octavia da parte della stampa estera, mentre per conoscere motorizzazioni e prezzi di Octavia 2020, potete cliccare qui.


TAGS: skoda skoda octavia skoda octavia g-tec