Autore:
Massimo Grassi

AAA CERCASI NOME Ora c’è l’Ateca, suv di dimensioni medie. Al Salone di Francoforte 2017 sarà il turno di Arona, suv di segmento B pronto a sfidare Fiat 500X, Jeep Renegade e Opel Crossland X, giusto per fare qualche esempio. Poi nel 2018 arriverà il terzo suv marchiato Seat, il più grosso dei 3 e si chiamerà… boh. Non lo sappiamo. Non lo sa nessuno, nemmeno Luca de Meo che di mestiere fa il presidente di Seat. Forse lo sapete voi, o meglio, forse dentro di voi c’è il nome giusto per il prossimo suv 7 posti spagnolo e potreste partecipare al concorso #SEATseekingName.

AVANTI TUTTI Una scelta particolare quella di Seat e che trova una giustificazione nelle 500 e passa proposte di nome per il suv 7 posti arrivate a Martorell nelle scorse settimane. Ecco quindi che fino al 22 giugno prossimo chiunque potrà mandare a Seat la propria proposta. Chiaramente bisognerà rispettare alcuni punti fondamentali, come ad esempio la toponimia spagnola. Il prossimo suv Seat infatti si dovrà chiamare come una città o un luogo della Spagna. Se non siete per nulla soddisfatti dei nomi Arona e Ateca questo è il vostro momento. Seat Madrid? Seat Sagrada Familia? Seat Alcazar? Sbizzarritevi e pensate al nome perfetto.

LA VALUTAZIONE Dal 23 giugno all’11 settembre esperti di naming e focus group valuteranno tutte (ma proprio tutte) le proposte di nome pervenute per creare una scrematura importante e arrivare ad avere almeno 3 nomi in finale. Il 12 settembre, primo giorno stampa del Salone di Francoforte 2017, verranno annunciati i nomi finalisti. Dal 12 al 15 settembre chiunque potrà votare e partecipare così alla scelta del nome del prossimo suv 7 posti marchiato Seat. L’appuntamento finale è fissato per il 15 ottobre 2017, quando verrà proclamato il nome vincitore. Per partecipare al concorso potete collegarvi al sito ufficiale del concorso.

CUGINE DIVERSE Basato sulla piattaforma modulare MQB di Volkswagen il nuovo suv 7 posti di Seat erediterà molto dalla Skoda Kodiaq, a partire da motorizzazioni e trazione che potrà essere sia anteriore sia integrale. Più che probabile la presenza di una versione ibrida plug-in. La sua presentazione dovrebbe avvenire o al Salone di Ginevra 2017 o, al più tardi, a Parigi 2018.  

 


TAGS: seat suv concorsi