Pubblicato il 05/06/2018 ore 10:00

VERSIONI SPECIALI Già disponibile come equipaggiamento (opzionale) per Seat Mii, Ibiza, Arona, Leon e Ateca, l'impianto BeatsAudio ha ispirato le due nuove versioni speciali del Marchio Spagnolo Arona e Ibiza Beats. Presentate al Primavera Sound di Barcellona, il festival musicale sponsorizzato da Seat, le auto nate dalla  collaborazione tra Seat e Beats by Dr.Dre non offrono solo un impianto audio al top ma anche dettagli interni e esterni unici.

COM'E' MirrorLink, Android Auto e Apple Car Play, Digital Cockpit (il display interattivo personalizzabile in base alle preferenze del guidatore), proiettori Full-Led e targhette illuminate per gli interni, dove ora si può scegliere anche tra i colori arancio e bianco per la luce ambiente. Oltre a questi dettagli Seat Arona e Ibiza Beats hanno gusci specchietti color arancio, bordo fendinebbia -per la Ibiza- e, in entrambe le versioni, cornice dell'impinato radio e cuciture di pomello, cambio, volante e freno a mano. L'interno dei pannelli delle portiere è invece in color Ice Metal e le nuove versioni sono disponibili nell'inedita tinata Magnetic Tech. Arrivando al vero protagonista di Arona  e Ibiza Beats: l'impianto audio BeatsAudio è un sistema a 8 canali con amplificatore da 300 watt, 7 altoparlanti, 4 woofer e un subwoofer. 

I MOTORI Seat Ibiza Beats è disponibile in tre motorizzazioni benzina ( il 1.0 MPI da 75 cv, il 3 cilindri 1.0 TSi da 95 o 115 cv) e tre diesel (1.6 TDI da 80, 95 o 110 cv). Anche per la Arona saranno disponibili il benzina 1.0 TSI 95 cv -e presto arriverà anche la versione da 115 cv- e il 1.6 TDI da 95 cv. Entrambe le versioni speciali saranno disponibili sul mercato a partire dall'ultimo trimestre del 2018. 


TAGS: seat ibiza ibiza arona Seat Arona BeatsAudio sound