Pubblicato il 10/03/2020 ore 14:03

SPORTIVA CON STILE La nuova BMW M4 2020 è in rampa di lancio e ormai sembra molto vicina la sua definitiva presentazione. Il web è una fucina di notizie e immagini, tanto che, ormai, c’è poco da fantasticare sullo stile della nuova sportiva tedesca. Per esempio, ecco due rendering molto interessanti diffusi dall’account instagram di zer.o.wt dove viene immaginata esteticamente la coupé di Monaco, che sta prendendo le sembianze sulla forma della nuova Serie 4.

FRONTALE MOLTO DISCUSSO Ebbene sì, la tanto controversa calandra a doppio rene verticale taglia XL potrebbe davvero comparire anche sul muso della M4, dopo aver debuttato sul Concept 4 visto la prima volta al Salone di Francoforte 2019. Partendo da quelle immagini zer.o.wt ha ricostruito un design molto credibile della coupé ad alte prestazioni. Oltre che alla gigantesca griglia, sul frontale si possono notare anche altri elementi simili al Concept 4 di BMW. Per esempio, la nuova M4, così come la versione berlina M3, adotterà quasi certamente dei gruppi ottici anteriori dal profilo più affilato e incisivo rispetto alla Serie 4 standard, oltre a mostrare per bene i muscoli con un paraurti molto largo e dall’ aspetto più aggressivo e grintoso.

Nuova BMW M4: il design della coda

CAMBIA ANCHE DIETRO Nella parte posteriore la nuova BMW M4 avrà un taglio dei fanali appena più sportivo rispetto alla quattro porte M3, che non dovrebbe modificarne lo stile rispetto alla Serie 3 normale. Non potranno mancare le quattro bocche da fuoco (due per lato) – intese come terminali di scarico – che spunteranno minacciose dal paraurti. L’autografo delle BMW serie M da diversi anni.

MOTORI 6 CILINDRI TURBO Le nuove BMW M3 ed M4 alzeranno prepotentemente l’asticella a livello di prestazioni rispetto ai modelli della generazione precedente. Le due sportive dell’elica monteranno lo stesso motore, ovvero un sei cilindri in linea turbo da 3.0 litri, già sotto il cofano del SUV X3M e del SUV Coupé X4M. Il motore svilupperà una potenza di 480 CV sulle versioni base e addirittura 510 CV sulle più potenti versioni Competition. Inoltre, è previsto il sistema di trazione integrale M xDrive, anche se potrebbe esserci una variante a trazione posteriore, più focalizzata sulle performance pure e perfetta per gli amanti dei track day.


TAGS: bmw m3 bmw bmw m4 bmw m rendering