Autore:
Massimo Grassi

LA QUARTA SORELLA Dopo il debutto di Ginevra 2017 la nuova Range Rover Velar si appresta a sbarcare nelle concessionarie italiane, posizionandosi tra Evoque e Range Rover Sport, con i suoi 4,8 metri di lunghezza. Il listino prezzi ci racconta che il nuovo SUV inglese sarà declinata in 3 versioni (normale, R-Dynamic e First Edition) 4 allestimenti (base, S, SE ed HSE) con 5 motorizzazioni disponibili, tutte abbinate di serie al cambio automatico 8 rapporti e la trazione integrale.

DALLA BASE Per entrare nel mondo della Range Rover Velar ci vogliono come minimo 58.800 euro, sufficienti per mettersi in box la versione base col 2.0 turbo diesel da 180 cv. Di serie ci sono frenata d’emergenza, Lane Departure Warning, Terrain Response, sensore pioggia, luci automatiche e cerchi in lega da 18”. Un allestimento di certo non ridotto ai minimi termini.

A SALIRE Tenendo lo stesso motore ma salendo di allestimento ecco la Range Rover Velar S: 66.100 euro e di serie cerchi da 19”, luci led, portellone ad apertura elettrica, sedili in pelle, impianto audio a 11 altoparlanti, navigatore satellitare e telecamera posteriore di parcheggio. Con la Velar SE (71.300 euro) sono invece presenti cerchi in lega da 20”, luci a matrice di led, impianto audio Meridian con 17 altoparlanti, strumentazione digitale, Drive Pack (monitoraggio dei punti ciechi, monitoraggio condizioni coducente, rilevamento del traffico in retromarcia, riconoscimento segnali stradali e cruise control adattivo) e Park Pack (sensori di parcheggio e sistema di rilevamento del traffico in retromarcia).

IL TOP La gamma della Range Rover Velar ha il suo top con l’allestimento HSE, il cui listino parte da 76.600 euro. Si viaggia su grossi cerchi in lega da 21” e lo sterzo è regolabile elettricamente. I sedili sono ricoperti di morbida pelle Windsor perforata e quelli di guidatore e passeggero sono a regolazione elettrica. Si arricchisce anche il Drive Pack con controllo adattivo della velocità di crociera con Queue Assist, frenata di emergenza ad alte velocità e assistenza di mantenimento corsia.

LA VELAR PIÙ SPORTIVA Se  la vostra Range Rover Velar la volete con un piglio più sportivo potete scegliere le versioni R-Dynamic. Con 3.500 euro in più (per S, SE ed HSE) si aggiungono prese d’aria frontali, logo su cofano, griglia e portellone sono rifiniti in Shadow Atlas e all’interno ci sono particolari in Satin Chrome e rame brunito.

IL TOP DEL TOP Per il lancio Land Rover ha poi dato vita alla Range Rover Velar First Edition. Il prezzo è da primissima della classe: 111.700 euro per la versione col V6 biturbo diesel da 300 cv e 112.400 per quella mossa dal 3.0 V6 Supercharged da 380 cv. Di serie c’è praticamente di tutto: Terrain Response 2, luci led a matrice laser, immensi cerchi in lega da 22”, finiture interne in fibra di carbonio, head-up display, impianto audio Merdian con 23 altoparlanti, Activity Key e telecamera a 360°.

 


TAGS: suv range rover land rover range rover velar