Autore:
Lorenzo Centenari

SUV DELLE NEVI Sceglie i boschi della Scandinavia, come sede del ritiro prepartita. Ma gli obiettivi dei fotografi non conoscono pudore, e stanano anche il più segreto dei progetti. Che poi, un argomento top secret, Porsche Cayenne Coupé non la è più ormai da mesi. Ecco dunque altri preziosi scatti di un muletto intento a fare della legna in Nord Europa, corroborando corpo e spirito in previsione del debutto sul mercato. Un debutto che farà rumore, come ogni volta che a Zuffenhausen confezionano un prodotto nuovo di zecca.

X6, A NOI DUE Il fenomeno del momento ha un nome solo, anzi due. Suv-coupé. Poteva Porsche ignorare il trend? No, non poteva, e della sua scelta di partecipare alla festa - dopo le anticipazioni offerte a suo tempo dal numero uno Oliver Blume - ora abbiamo numerose prove. Sfogliate la gallery e avrete un'idea molto precisa dell'aspetto che assumerà la futura Cayenne Coupé, l'arma impropria con la quale la Cavallina sfiderà a duello la pioniera BMW X6, ma anche la più recente Mercedes GLE Coupé e la debuttante Audi Q8. Cayenne Coupé arriverà nella seconda metà del 2019. Due parole in anteprima.

CAYENNE-MACAN Passandoli allo scanner, i muletti di Porsche Cayenne Coupé sorpresi dai paparazzi dapprima nei dintorni di Stoccarda, poi al Nurburgring, infine ora tra le nevi del gelido Nord, somigliano in tutto e per tutto, nel frontale, alla Cayenne tradizionale. Le differenze risiedono nella fiancata: il tetto scende più rapidamente (un po' come nel caso di Macan), mentre la linea di cintura si allontana da terra man mano che si avvicina al posteriore. Come risultato, la cornice continua dei cristalli disegna in corrispondenza del lunotto (più inclinato) un angolo più stretto e arrotondato. Da (Suv)coupé, appunto.

PANAMERA STYLE Abbiamo fatto cenno al vetro posteriore: la coda di Cayenne Coupé ricorda vagamente il lato B della Panamera, specie nella forma avvolgente dei gruppi ottici. Quanto agli interni, con la solita Cayenne saranno solo analogie, Porsche Communication Management e display da 12,3 pollici compresi. Vista la sua morfologia, logico tuttavia aspettarsi un minore spazio in verticale a disposizione dei passeggeri di seconda fila, e così pure una capacità di carico leggermente inferiore ai 770 litri a filo cappelliera della sorella più convenzionale.

IN CARICAMENTO Nei prossimi mesi, forse già settimane, Porsche diffonderà nuovi dettagli del modello, Cayenne Coupé, il cui sviluppo prende le mosse dalla nota piattaforma MLB Evo che già sorregge (oltre a Cayenne 2018) anche Lamborghini Urus, Audi Q7, Audi Q8, Volkswagen Touareg e Bentley Bentayga. Immaginiamo comunque motori sia V6, sia 8 cilindri (Turbo). Sia, infine, la variante plug-in hybrid. Niente diesel. La trazione integrale sarà di serie, così come la trasmissione automatica Tiptronic S a 8 rapporti. Il dibattito prosegue: voi che ne pensate di un Suv-coupé che è anche una Cayenne?


TAGS: porsche porsche cayenne foto spia suv coupé porsche cayenne coupe