Autore:
Marco Rocca
E CHI SE LA DIMENTICA Ormai l'attenzione è tutta per la nuova Porsche 911 2019, la Typ 992 per intenderci. Presentata coupé e cabrio porta in dote il meglio delle tecnologia Porsche. 
Ma non vi sarete mica dimenticati della 911 Speedster ancora in cantiere? Presentata sotto forma di concept al Salone di Parigi dello scorso anno, vedrà la luce a breve. 
 
DA OCCHI LUCIDI La capote in tela, la finestratura ancor più risicata rispestto alla 911 Cabrio e le due grosse gobbe sul cofano posteriore sono solo la punta dell'icebreg. Bella è bella la nuova Speedster ma è quello che nasconde che fa davvero la differenza. Se fino ad oggi la base per la versione Speedster era stata la 911 GTS, ora Porsche ha alzato la posta scomodando la 911 GT3. 
 
ANCHE UNA GT3 CABRIO? I pochi fortunati avranno dietro le spalle il mitico 4.0 litri aspirato da 500 cavalli (qualcuno parla anche di 520 cv della versione GT3 RS) e nessun tetto sopra la testa, che spettacolo! E il fatto che questa sia la prima Speedster a nascere sulla meccanica di una GT3 apre le porte a nuovi, effervescenti scenari che vedrebbero più che prossima anche una 992 GT3 Cabriolet. Ah, nel caso vi stiate domandando che cosa sia quell'affare fissato al posteriore dell'auto, sappiate che è lì con lo scopo di rilevare le emissioni nel ciclo WLTP (come ci mostra la foto di autoevolution.com)
 
FORSE A GINEVRA? La 991 Speedster arriverà in concessionaria l'anno prossimo, con una probabilissima presentazione alla stampa mondiale in occasione del Salone di Ginevra 2019, noi intanto incrociamo le dita.  
 

TAGS: porsche 911 speedster porsche 911 speedster concept porsche 911 speedster prezzo porsche 911 speedster 991