Pubblicato il 24/02/2020 ore 18:30

CORSAIOLA Quando venne presentata al Salone di Ginevra 2019 sorprese un po' tutti, con quel frontale accigliato e i tanti cavalli sotto il cofano. Un anno più tardi trapelano alcune immagini della versione definitiva della berlina Peugeot più performante: date il benvenuto a Peugeot 508 Sport Engineered. L’auto monta un sistema plug-in hybrid evoluto, e pazienza se in edizione concept car l'auto disponeva di una powerunit in grado di erogare una potenza combinata di oltre 500 CV: come ribadito da Philippe-Emmanuel Jean, responsabile brand strategy Peugeot, nel suo formato finale 508 Sport Engineered è meno prestante. Sebbene il dato non sia ancora confermato, il suo output complessivo dovrebbe attestarsi intorno ai 355 CV.

Peugeot 508 Sport Engineered PHEV: vista laterale

DOPPIA ANIMA Il segreto di nuova Peugeot 508 Sport Engineered plug-in hybrid sta tutto nel sofisticato equilibrio fra motore termico e unità elettriche. La base è il 4 cilindri PureTech 1.6 turbobenzina da 200 CV, abbinato a due propulsori elettrici, uno per asse, che insieme fanno lievitare la potenza a 355 CV. La trazione è ovviamente integrale e le performance si preannunciano interessanti. In attesa di conoscere le prestazioni ufficiali, riportiamo di seguito i dati relativi alla versione presentata a Ginevra lo scorso anno. La 508 Sport Engineered PHEV 2019 era accreditata di una velocità massima (autolimitata) di 250 km/h e copriva lo scatto 0-100 km/h in 4,3 secondi.

UN BENZINA CON LE BATTERIE A dare vita all'architettura plug-in hybrid di nuova Peugeot 508 Sport Engineered 2020 è un pacco batterie con una capacità energetica di 11,8 kWh che permette alla berlina del Leone di percorrere all’incirca 50 km in modalità completamente elettrica, con emissioni di CO2 ferme a 49 g/km. Lato performance, i tecnici Peugeot sono intervenuti sulla carrozzeria con alcune soluzioni aerodinamiche pensate per ridurre la resistenza all'aria. I paraurti sono stati ridisegnati, gli specchietti laterali sono in carbonio, compaiono le minigonne laterali e i cerchi presentano un nuovo design, grintoso e sportiveggiante. Sulle fiancate sono state poi aggiunte delle speciali decalcomanie che si prolungano dalla zona dei passaruota fino al codino posteriore.

INTERNI AL TOP Lo spirito corsaiolo che si percepisce osservando dall’esterno nuova Peugeot 508 Sport Engineered PHEV è ripreso anche in abitacolo. Nuova la plancia con finiture in Alcantara, così come i sedili rivestiti in pelle pregiata. Il classico volante compatto in stile i-Cockpit è stato realizzato in fibra di carbonio. Al centro della plancia svetta poi il display touch da 12”, mentre il cruscotto digitale può contare su uno schermo con diagonale da 10”. Nuova Peugeot 508 Sport Engineered PHEV dovrebbe arrivare negli showroom entro la fine del 2020, al più tardi agli inizi del 2021.

Peugeot 508 Sport Engineered PHEV: l'abitacolo


TAGS: peugeot peugeot 508 plug-in hybrid Peugeot 508 Sport Engineered