DAL RING ALLA STRADA La nuova Subaru BRZ si farà. Fiato alle trombe, ragazzi! Le conferme arrivano direttamente dalla Germania, dove il muletto prototipo è stato immortalato nei tornanti del Nürburgring. Sospiro di sollievo per chi, come me, aveva temuto la scomparsa di una delle auto più divertenti, e accessibili, del panorama automotive. Notizia nella notizia, la Subaru BRZ 2020 sta prendendo appunti consigliata da due "belvette" che la sanno lunga. Niente meno di Alpine A110, con motore centrale benzina turbo, e la regina delle roadster Mazda MX-5 qui in versione RF a tetto rigido. Portandosi a spasso le concorrenti, gli ingegneri giapponesi sembrano pensare ad una nuova generazione profondamente rivista e non un semplice restyling stilistico.

COME CAMBIA Nonostante la “mimetica”, il prototipo si mostra con una serie di interessanti cambiamenti estetici. All’anteriore fanno il loro debutto dei nuovi gruppi ottici a LED e un paraurti frontale più pulito e rinnovato. Al posteriore, invece, due grandi terminali di scarico annegati nel grande diffusore che caratterizza in maniera ancora più sportiva lo stile della nuova BRZ.

Subaru BRZ 2020 VS Alpine A110 VS Mazda MX-5

MOTORE E PREZZO Nessuna notizia è trapelata da Subaru riguardo al nuovo motore. Ci sarà la svolta del turbo, seguendo la francese Alpine A110 oppure si rimarrà fedeli alla stirpe delle giapponesi aspirate inseguendo Mazda MX-5? A naso, senza sfera di cristallo, quest'ultima ipotesi mi sembra la più probabile. L'attuale 2.0 litri da 200 CV e 205 Nm di coppia massima è stato criticato da molti per non avere la spinta necessaria che meriterebbe il telaio di questa auto. L'obiettivo è quello di migliorare le performance di una velocità massima di 226 km/h e scatto da 0-100 km/h in 7,6 secondi. Sperando che il listino prezzi sia sempre compreso tra i 30.000 e 35.000 euro del modello attuale per essere ancora fruibile al grande pubblico di appassionati di auto sportive.

 


TAGS: subaru spy foto subaru brz 2020