SCUSATE IL RITARDO Il bombardone che molti di noi aspettavano con trepidazione. Renault Megane RS Trophy 2018 è finalmente realtà, eccola in carne, ossa e anabolizzanti al Salone di Parigi 2018. Quattro anni di attesa per vedere la nuova versione della hatchback francese compatta ad alte prestazioni che tante emozioni ha regalato a diverse generazioni di appassionati. Perché? Le motivazioni sono molteplici e vanno dalla conformazione della carrozzeria compatta che riesce ad ospitare 5 persone (per essere utilizzata quotidianamente), fino alla micidiale efficacia nella guida in pista con la rincorsa al titolo di migliore trazione anteriore sportiva ad ogni nuova edizione, da guadagnarsi rigorosamente al Nurburgring. Tanta resa e una spesa quasi contenuta, per una vettura sportiva, la Renault stradal-pistaiola, che sa essere polivalente, ma riesce a dare la "paga" a vetture ben più blasonate (e costose). Eccola in video.

DOTAZIONE E SCHEDA TECNICA  Sotto al cofano troviamo il motore 4 cilindri 1.8 litri turbocompresso a benzina portato a 300 cv e 400 Nm di coppia grazie ad un nuovo turbocompressore maggiorato e ad uno scarico completo rivisto integralmente. A gestire questa potenza una doppia possibilità di scelta per la trasmissione: il cambio manuale a 6 marce o l'automatico EDC a doppia frizione, con paddles al volante sempre a 6 rapporti, che incrementa la coppia a 420 Nm. Rispetto alla versione di Renault Megane RS (qui provata) migliora la potenza del motore e di conseguenza anche lo scatto da 0 a 100 km/h che perde un decimo fermandosi a 5,7 secondi mentre la velocità massima è pari a 260 km/h. Di serie il telaio CUP, più rigido e curato dal reparto sportivo Renault Sport, e a garantire il massimo divertimento è presente il differenziale autobloccante meccanico Torsen a slittamento limitato. Doppia scelta anche per i cerchi in lega specifici da 19'' con design Jerez e pneumatici di primo equipaggiamento Bridgestone Potenza S001 di serie e, solo dal 2019, cerchi il lega superleggeri Fuji sempre da 19'' capaci di far risparmiare 2 kg e montati su pneumatici Bridgestone S007 sviluppati appositamente per questo modello. Per aumentare l'agilità della vettura e la tenuta di strada in curva anche l'ormai famoso sistema delle quattro ruote sterzanti 4Control è stato ottimizzato rendendo ancora più veloci i repentini cambi di direzione. All'interno dell'abitacolo la modifica più significativa riguarda la possibilità di avere dei nuovi sedili sportivi Recaro rivestiti in Alcantara.

USCITA E SFIDA La nuova Renault Megane RS Trophy è quasi pronta per il mercato italiano, e grazie allo sviluppo al Nurburgring con il pilota Renault di F1 Nico Hulkenberg lancia la classica sfida alla Honda Civic Type R che detiene il record per le auto a trazione anteriore al green hell. Non ci resta che attendere il responso della pista.


TAGS: mégane hatchback renault mégane rs trophy parigi 2018 nuova megane trophy renault parigi 2018