Autore:
Marco Rocca

UN PO’ DI PEPE Dopo la Classe A Mercedes ha messo il pepe sulla coda anche alla berlina. Di cosa sto parlando? Della CLA 35 AMG 4Matic che affianca la sorella Classe A 35 AMG nell’olimpo delle auto sportive prestazionali.

IL MOTORE A livello meccanico, lo dico subito, le due sorelle condividono la stessa base, ovvero un 4 cilindri turbo di 2.0 litri capace di scaricare a terra 306 cavalli di potenza e 400 Nm di coppia. Fa il paio con il collaudato cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti che trasferisce la potenza a tutte e 4 le ruote grazie alla trazione integrale 4Matic.

LE PRESTAZIONI Curiosi di conoscere lo 0-100? 4,9 secondi per poi raggiungere una velocità massima autolimitata (come tradizione tedesca) a 250 km/h.

SPALLE ROBUSTE Andando più a fondo nella questione, si scopre che la struttura della CLA “standard” è stata irrobustita. E’ arrivata una piastra in alluminio sotto al motore, oltre a due bracci diagonali nella parte anteriore del sottoscocca. L'impianto frenante è stato ereditato dalla vecchia CLA 45, con una pinza a 4 pistoncini che lavora su dischi da 350 mm davanti e 330 mm dietro ma con pinza a singolo pistoncino.

NUOVE GRAFICHE La ricetta AMG, come di consueto, prevede anche tutta una serie di personalizzazioni in abitacolo. La firma AMG si coglie sui materiali che rivestono plancia, i pannelli porta e i sedili. Cuciture rosse (cosi come le cinture di sicurezza) sono il tocco di colore. Anche la grafica dedicata dell'MBUX (la strumentazione digitale) è stata rivista: la strumentazione offre gli stili "Classic", "Sport" e "Supersport", quest'ultimo con contagiri centrale e diverse informazioni relative alla guida. E poi c'è l'AMG menu, che integra ulteriori dati come il Warm-up, il Set-up, la forza G e gli Engine Data. Nel touchscreen centrale figura invece l'app AMG Track Pace, con dati relativi alla telemetria e realtà aumentata per la guida in pista.

SEMPRE LEI L’estetica è sobria e poco chiassosa in pieno stile Mercedes. A tradire la versione pepata da una più convenzionale pensano un paraurti anteriore AMG Line con flic, finiture cromate, un nuovo diffusore posteriore, un sistema di scarico sportivo dedicato e un piccolo spoiler sul portellone. Senza dimenticare specifici cerchi in lega da 18 o 19 pollici. Sulla CLA 35 troviamo anche le sospensioni AMG Ride Control con componenti in alluminio, nuova geometria specifica.

QUANDO ARRIVA Mercedes alzerà i veli sulla CLA 35 AMG al Salone di New York 2019, in programma dal 19 al 29 aprile. Subito dopo sarà ordinabile anche da noi, con le prime consegne programmate per inizio agosto.

 


TAGS: mercedes new york 2019 mercedes cla 35 amg cla 2019 salone di new york 2019