Pubblicato il 26/11/20

FORMULA VINCENTE Era il 2015 quando Mazda presentava CX-3, il suo primo crossover compatto da città (qui la nostra prova su strada). Dopo cinque anni di onorato servizio il B-SUV giapponese si rinnova con una serie di novità tecniche e con soluzioni che rendono la best-seller nipponica più connessa che mai. Nel complesso i cambiamenti estetici sono davvero minimi, il design non è stato stravolto, a riprova del fatto che, anche dopo un lustro dal lancio sul mercato, forme e stile rimangono ancora estremamente attuali. Si notano giusto una nuova calandra con alette dal profilo tridimensionale, badge esterni dedicati e l’inedita tinta Polymethal Gray Metallic - realizzata con tecnica artigianale Takuminuri.

Mazda CX-3 2021: ecco come cambia il B-SUV giapponese

INTERNI RINNOVATI L’abitacolo di CX-3 2021 si distingue per le sue linee semplici ma raffinate, per la plancia rivestita con materiali pregiati e per i sedili ergonomici votati al massimo confort. Le vere novità riguardano però il sistema infotelematico di bordo, che integra le ultime versioni di Apple CarPlay e Android Auto: la connessione dello smartphone avviene ora via wireless e non è quindi più necessario il collegamento tramite cavo USB. Oltre alla nuova interfaccia mobile, Mazda CX-3 dispone anche di sistemi di assistenza di ultima generazione: fra questi spicca la telecamera di parcheggio a 360°, cruise control con funzione stop&go e riconoscimento ciclisti/pedoni (anche di notte) con frenata automatica d’emergenza. 

BENZINA ASPIRATO La crescente disaffezione del pubblico nei confronti delle motorizzazioni a gasolio ha costretto Mazda a togliere dal listino il Diesel. Al suo posto, spazio al benzina Skyactiv-G 2.0 litri aspirato. Un motore profondamente rivisitato in grado di erogare fino a 121 CV di potenza e 206 Nm di coppia massima, capace di portare il piccolo SUV compatto a 100 orari in meno di 10 secondi. Il quattro cilindri in linea vanta ora cielo dei pistoni ad alta turbolenza e la disattivazione programmata dei cilindri. Queste, e altre soluzioni, hanno permesso ai tecnici di sviluppare un propulsore dinamico ed efficienze, che rientra pienamente nella normativa Euro 6D (la più stringente) e che consuma il 14% in meno rispetto al vecchio benzina. Per quanto riguarda invece i consumi, la Casa dichiara 6 l/100 km nel misto WLTP.

Mazda CX-3 2021: gli interni rinnovati

ALLESTIMENTI E PREZZI Mazda CX-3 2021 è già ordinabile ed è offerta in tre diversi allestimenti: Executive, Exceed con cambio 6MT (manuale 6 marce) e Exceed 6AT (automatico 6 rapporti). La versione entry-level Executive attacca a 23.150 euro, Exceed 6MT vale 25.000 euro mentre la top di gamma con trasmissione 6AT costa 26.750 euro.


TAGS: mazda mini suv mazda cx-3 suv compatto Mazda CX-3 2021 nuova mazda cx-3