Pubblicato il 23/06/20

I-PACE RELOADED Suv elettrico che vince non si cambia. E se proprio qualche cambiamento s'ha da fare, che sia di sostanza più che di facciata. A due anni dal debutto e a poco più di uno dalla sbornia del Car of the Year 2019, Jaguar I-Pace torna in laboratorio per aggiornamenti software che potenzino le sue già buone proprietà di Suv 100% elettrico, categoria di cui rinvendica la paternità europea. Per I-Pace 2021, ritocchi estetici ridotti al minimo, tecnologia che invece compie passi avanti. Ecco in che modo.

CARICA POSITIVA La funzione di ricarica dei suoi accumulatori al litio da 90 kWh viene ora favorita dal caricabatteria interno trifase da 11 kW, accessorio grazie al quale i tempi di rigenerazione (soprattutto quella domestica) si contraggono in modo sensibile. Da casa, potendo disporre di wallbox da 11 kW, Jaguar I-Pace recupera 53 km di autonomia in un’ora (35 km con wallbox da 7 kW), mentre da colonnina pubblica fast charge (50 kW) a corrente continua il tasso di ricarica raggiunge una velocità di 63 km per 15 minuti, prestazione che raddoppia in caso di stazione da 100 kW di potenza. Perfezionato anche il software di gestione della batteria, le cui proprietà ufficiali restano tuttavia invariate: la percorrenza massima resta alla rispettabilissima soglia di 470 km (omologazione WLTP), mentre il motore elettrico conserva i suoi 400 cv di potenza.

Jaguar I-Pace 2021, si accorciano i tempi di ricarica

MACHINE LEARNING Su I-Pace restyling sale a bordo anche un nuovo sistema di infotainment. Come per nuova Land Rover Defender, il programma si avvale ora di eSIM integrata per la connessione internet costante, a sua volta un processore più moderno promette sia un avvio più rapido, sia un'interfaccia ancor più semplice grazie al menù intuitivo. Il navigatore stesso è ora più veloce: per calcolare un percorso, gli basta la metà del tempo che impiegava prima, mentre i nuovi algoritmi di autoapprendimento e gli aggiornamenti sul traffico in tempo reale ti indirizzano sempre sulla rotta ottimale e ti suggeriscono una sosta di ricarica con precisione massima. Di serie, l'infotainment di Jaguar I-Pace è in ogni caso equipaggiato anche dei protocolli Apple CarPlay ed Android Auto.

UNA BOCCATA D'ARIA Di altro, l'edizione 2021 dell'e-Suv di Sua Maestà ottiene la telecamera posteriore ClearSight per supportare lo specchietto retrovisore standard (come RR Evoque), più un nuovo sistema di climatizzazione con filtraggio che cattura le particelle ultrafini per migliorare la qualità dell'aria interna. Esteticamente parlando, si prenda nota giusto di nuove finiture per calandra, specchi e cristalli laterali, oltre a nuovi colori carrozzeria e nuovi cerchi in lega. In UK, ordini già aperti: prezzi (inferiori in madrepatria) a partire da 65.195 sterline (circa 72.000 euro).


TAGS: jaguar suv elettrico jaguar i-pace jaguar i-pace 2021