Autore:
Marco Rocca
2 + 1 PORTA Manterrà (o almeno cosi dicono) la configurazione a 2 porte + 1, ovvero con la terza porticina lato passeggero, proprio come la prima serie. La nuova Hyundai Veloster 2018, però, abbandona quelle forme un po' bizzarre in favore di un look più simile a quello della i30, da poco rinnovata.  Ad ogni modo bisogna pazientare sino al 14 gennaio 2018 quando verrà presentata ufficialmente al Salone dell'Auto di Detroit
 
NUOVO FRONTALE Da quello che si intravede dalla immagini per lo più (volutamente?) mosse si nota il nuovo muso dall'ampia caladra e da fari sottili e meno disegnati che in passato che sfruttano tecnologia full Led. Particolarmente paffuto il posteriore che sfoggia un grosso estrattore con tanto di scarico centrale. Nuovi i fanali, sempre a led, piccolo come sulle prima serie il lunotto: la telecamera posteriore è d'obbligo anche sulla nuova Hyundai Veloster. 
 
QUI MOTORI E sotto il cofano? La gamma motori dovrebbe includere motori sovralimentati, 1.4 e 1.6 litri 4 cilindri in grado di erogare fino a 201 cavalli e un più prestazionale 2.0 litri sovralimentato da 250 cavalli preso in prestito della Hyundai i30 N. Secondo indiscrezioni, tre dovrebbero essere le versioni: base, Turbo e quella ad alte prestazioni N. Il tutto sarà accoppiato a un cambio doppia frizione a 7 marce, sebbene il 1.600 possa anche montare un manuale a sei rapporti. Nell'attesa del Salone di Detroit gustatevi questo breve video teaser messo in rete dalla Hyundai. 
 

TAGS: hyundai car new test drive hyundai veloster veloster hyundai veloster turbo interior exterior 2018 hyundai veloster hyundai veloster 2016 2018 hyundai veloster turbo hyundai veloster 2017 2018 hyundai veloster release date hyundai veloster 2018 2018 hyundai hyundai veloster turbo exhaust veloster turbo hyundai veloster review hyundai veloster turbo 2016 2018 hyundai veloster turbo specs 2018 hyundai veloster n veloster 2018