Nuova Honda Civic 2021: motore, interni, foto, lancio
Novità auto

Nuova Honda Civic: sul web le foto prima del lancio ufficiale


Avatar di Alessandro Perelli , il 12/03/21

8 mesi fa - Alcune immagini mostrano come sarà la compatta di casa Honda

La giapponese vista da vicino grazie alle immagini sfuggite in rete. Design più neutro, abitacolo tutto nuovo e motori elettrificati

HONDA CIVIC SPY STORY Quelle che vedete sono le prime foto, rigorosamente non ufficiali, della nuova Honda Civic. Si tratta dell’undicesima generazione di questo modello, che ha debuttato nel lontano 1972 e che è uno dei best seller della Casa giapponese. Le immagini sono state scattate a documentazione di una verifica effettuata dalle autorità cinesi per le pratiche di omologazione, dopodiché sembrano essere sfuggite di mano per comparire su internet, rivelando completamente lo stile dell'auto prima del suo lancio. A giudicare da questi scatti, la nuova Honda Civic è del tutto simile al prototipo presentato alla fine dello scorso anno e supportato dalle immagini divulgate dal costruttore.

Nuova Honda Civic 2021: il prototipo presentato a novembre 2020 Nuova Honda Civic 2021: il prototipo presentato a novembre 2020

DESIGN MENO SPIGOLOSO DI PRIMA Quando la nuova Civic farà il suo debutto ufficiale in primavera, andrà a inserirsi nel segmento di altri modelli di successo come la nuova la Volkswagen Golf ottava serie. Inoltre, la giapponese avrà il compito di colmare l’assenza della Accord recentemente uscita di scena, quindi Honda ha reso la nuova Civic leggermente più lunga e più larga rispetto alla precedente generazione. E naturalmente anche lo spazio interno sarà aumentato per offrire maggiore comfort ai passeggeri. I designer hanno introdotto un linguaggio stilistico più pulito e meno spigoloso, che trae ispirazione dalla nuova Jazz e dal crossover compatto HR-V appena presentato. La griglia e il badge sporgono leggermente più di quelli del prototipo ma, a parte questo, la somiglianza è evidente. La carrozzeria della vecchia Civic ha lasciato il posto a superfici molto più morbide, con la strategia di incrementare l’appeal dell’auto su scala globale. Il frontale ridisegnato presenta fari a LED sottili e una calandra più affilata, mentre la sezione inferiore del paraurti è stata semplificata con un'unica presa d'aria unica, che si estende a tutta larghezza. Tutto l’abitacolo è stato spostato all'indietro per consentire di allungare il cofano e offrire una ''vista laterale più premium'', come afferma Honda.

VEDI ANCHE



Nuova Honda Civic 2021: le foto arrivano dalle autorità cinesi Nuova Honda Civic 2021: le foto arrivano dalle autorità cinesi

CAMBIA TANTO ANCHE L’ABITACOLO La fuga di notizie dal governo cinese non comprendeva immagini degli inediti interni, ma per fortuna, Honda aveva già fornito un'illustrazione di quello che sarà il layout complessivo. Come la carrozzeria, l'abitacolo è stato ridisegnato con linee molto più semplici, sostituendo il cruscotto dal design molto complesso con uno dallo stile meno esigente. C'è un nuovo sistema di infotainment con display da nove pollici che si trova sulla parte superiore del cruscotto invece che essere ''annegato'' nella plancia e un nuovo quadro strumenti digitale, entrambi condivisi con l'inedita HR-V. Sembra anche che Honda non eliminerà tutti i pulsanti fisici dall'abitacolo mantenendo una piccola console per il controllo del climatizzatore appena sotto lo schermo.

Nuova Honda Civic 2021: l'abitacolo inedito della compatta giapponese Nuova Honda Civic 2021: l'abitacolo inedito della compatta giapponese

ENERGIA ELETTRICA SULLA GAMMA MOTORI  Da Tokyo non hanno ancora rilasciato alcuna informazione tecnica sulla nuova Civic, ma in precedenza avevano confermato che la gamma per il mercato europeo sarà sempre più elettrificata e hanno già lasciato intendere che questo obiettivo sarà raggiunto montando sulla Civic con una versione più evoluta del suo avanzato propulsore ibrido e:HEV, che attualmente equipaggia la Jazz. Tom Gardner, Senior Vice President, Honda Motor Europe, durante la presentazione di novembre aveva dichiarato: “Questo passaggio all'elettrificazione cambierà notevolmente il volto della nostra gamma di modelli. La nostra tecnologia ibrida e:HEV sarà diffusa su tutta la gamma e introdurremo sul mercato ulteriori prodotti elettrici a batteria''. Se la Civic sarà in vendita con lo stesso propulsore della Jazz, utilizzerà un motore a benzina a quattro cilindri da 1,5 litri e due motori elettrici; uno montato nel cambio, che agisce sulle ruote anteriori e uno per caricare la batteria agli ioni di litio dell'auto. Tuttavia, allo stato attuale della messa a punto, il sistema produce un centinaio di cavalli, il che potrebbe non essere sufficiente per la più grande e pesante Civic. Quindi, un'altra opzione potrebbe essere che la Honda utilizzi una versione rivista del sistema e:HEV a quattro cilindri da 2,0 litri che si trova nell'attuale SUV di medie dimensioni CR-V. La produzione della nuova hatchback giapponese si dovrebbe spostare anche dall’Inghilterra a una delle fabbriche globali di Honda, probabilmente in Giappone.


Pubblicato da Redazione, 12/03/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox