Pubblicato il 29/07/20

ELECTRIX Il destino della gamma X sembra già scritto: dai 6 cilindri in linea e dai V8, i SUV di BMW passarono all'elettrico. Ma gradualmente, e non tradendo all'improvviso e senza spiegazioni i cari vecchi propulsori termici. La futura generazione di X1 sarà declinata pure in salsa full electric: dopo i rumors, ora anche la conferma da fonti ufficiali. Si chiamerà iX1 e sarà tale e quale alle versioni diesel e benzina (che quindi non scompaiono, se vi può consolare), tuttavia sarà prodotto a parte, su un pianale ad hoc. Un po' come succede ora al fratellone X3, di cui iX3 è il sosia fuori, e tutto un altro mondo sotto. Tempi di attesa? Facciamo il 2022, un paio d'anni.

BMW X1 plug-in hybrid. Ma in cantiere c'è la full electric...

POWER OF CHOICE Di iX1 si sa ancora poco o niente, perché poco o niente si sa ancora di nuova X1. Se non che ambedue i progetti sono ad uno stadio avanzato, e che - concentrandoci sulla variante ad emissioni zero - il pianale sarà una profonda evoluzione dell'odierna piattaforma UKL (Untere Klasse, che in tedesco sta per ''classe inferiore''), la stessa che già impiega la cugina Mini Electric. Il grado di tecnologia sarà però senz'altro superiore a Mini: affinché la X1 a batterie (e non parliamo della plug-in hybrid, che è già in vendita) possa competere coi SUV tradizionali, l'autonomia (che a differenza di potenza e prestazioni è il vero cruccio degli e-SUV) oltrepasserà senz'altro i 400 km, senza al tempo stesso appesantire eccessivamente il pack vettura. La ''i Division'' fa la voce grossa: entro il 2023, qualcosa come 25 nuove auto elettrificate entreranno a far parte del Gruppo BMW. Una transizione rivoluzionaria e soprattutto - vedi riduzione CO2 - necessaria.


TAGS: bmw bmw x1 suv elettrico bmw iX1