FACELIFT IN ARRIVO A metà del prossimo anno BMW aggiornerà la sua Serie 5 con una rinfrescata di metà carriera. Il facelift di BMW Serie 5 introdurrà qualche piccolo ma significativo aggiornamento per la berlina tedesca, sia all’interno che all’esterno.
 
GRINTA SPORTIVA La principale novità è l’ingrandimento dei due “reni” nella calandra anteriore, anche se in maniera meno evidente rispetto ad altri modelli. Assottigliati anche i fari anteriori, come emerge da queste immagini rubate al Nurburgring che mostrano un muletto della futura M5. Più grandi, almeno all’apparenza, anche le prese d’aria nel paraurti anteriore. In generale, il look appare più sportivo della versione attualmente in commercio. Aggiornamenti previsti anche nelle luci posteriori, che dovrebbero riprendere il disegno 3D e le novità già introdotte nella nuova Serie 3.

A confronto le due versioni di Serie 5

UNA BMW PIÙ ELETTRICA Le novità sotto il cofano vanno tutte nella direzione di una riduzione delle emissioni inquinanti, a cominciare dall’introduzione di un inedito (per la casa di Monaco) sistema elettrico a 48V che consentirà di montare un nuovo motorino d’avviamento e una seconda batteria per aumentare le prestazioni e ridurre i consumi. Non ci sono conferme ufficiali, ma ci aspettiamo anche un aggiornamento per la ibrida plug-in con la stessa tecnologia in uso sulla 745Le. Prevedibile anche l'aggiornamento del sistema di infotainment, per allineare la gamma della serie 5 con i modelli più recenti di BMW. La versione aggiornata della Serie 5 dovrebbe uscire a fine 2020, seguita all’inizio del 2021 dalla versione più sportiva M5.


TAGS: bmw serie 5 nurburgring foto spia bmw 5 2020