Pubblicato il 16/07/20

COME TI SCOPRO LA SCOPERTA Giusto un accenno di pellicola a coprire il lato B, ma per il resto ecco a voi, praticamente priva di camuffature, la nuova BMW Serie 4 Cabrio. Che c'è di strano? Che con l'arrivo della nuova generazione, la casa di Monaco abbandona il tetto apribile in lamiera tipo coupé-cabriolet per una tradizionale capote in tela.

VANTAGGI E SVANTAGGI Dal punto di vista del cliente, la nuova soluzione potrebbe comportare una minore durata nel tempo, ma nessuna controindicazione in termini di comfort: né dal punto di vista dei fruscii né dal punto di vista dell'isolamento termico. Dal punto di vista estetico, la soluzione della tela è più caratterizzante per il modello, che in questo modo si distinguerà in modo più netto dalla versione Coupé.

LA GAMMA MOTORI Allestita sulla piattaforma modulare CLAR, già impiegata per la BMW Serie 3 2019, la nuova BMW Serie 4 Cabrio avrà il controverso frontale con la griglia maggiorata. Con tutta probabilità le motorizzazioni replicheranno quelle già viste sulla BMW Serie 4 Coupé, che prevedono tutte unità turbo e che attaccano con propulsori a 4 cilindri da 2 litri con 184 CV nella versione a benzina 420i e 190 CV nel caso della Diesel 420d.

IPOTESI SU ARRIVO E PREZZI Le foto che vedete nella gallery qui sotto sono state scattate vicino alle strutture di prova della BMW nel sud della Germania e a giudicare dalla camuffatura sostanzialmente inesistente, si direbbe che la nuova BMW Serie 4 Cabrio sia destinata a presentarsi ufficialmente in società in tempi brevi. Quanto ai prezzi, se verrà mantenuto lo stesso criterio adottato per la generazione precedente, ci si può aspettare un aumento di circa diecimila euro rispetto alla nuova Serie 4 Coupé, che sul mercato italiano attacca a 50.750 euro .


TAGS: bmw seire 4 cabrio bmw 420i cabrio 2020 bmw 420d cabrio 2020 bmw serie 4 cabrio 2021