Pubblicato il 14/05/20

SPIATA AL RING Si avvicina il debutto della nuova generazione di BMW Serie 4 Gran Coupé. La conferma arriva direttamente dal Nord Europa, più precisamente dall'iconico circuito del Nürburgring, dove il prototipo è stato paparazzato durante i test di rito. Nonostante il corpo vettura risulti quasi del tutto nascosto dalle decalcomanie, si intravedono alcune interessanti modifiche, la maggior parte delle quali concetrate sul frontale dell’auto.

COME CAMBIA? Forme filanti, design affusolato e un anteriore possente. Nel complesso il prototipo di BMW Serie 4 Gran Coupé non si discosta poi così tanto dal modello precedente. Dalle immagini non si riesce però a intruire con precisione se sul frontale ci sarà o meno la tanto discussa griglia a doppio rene extra large, portata al debutto su BMW Concept i4. Tuttavia, fonti affidabili ne confermano la presenza. Ciò che sappiamo con certezza è che la nuova Gran Coupé bavarese si baserà sulla piattaforma modulare CLAR, già proposta su BMW Serie 3.

BMW Serie 4 Gran Coupé: vista laterale

MOTORIZZAZIONI BMW equipaggerà la nuova Serie 4 con tre motori benzina e due Diesel. Si parte dal 420i da 184 CV, passando per il 430i da 258 CV, per finire con l’M440i da 375 CV di potenza. Per quanto riguarda il gasolio abbiamo: 420d da 190 CV e 430d da 265 CV di potenza. Dopo il debutto di Serie 4 Coupé (la versione 3 porte), entreranno in gamma anche la variante sportiva M4, con motore benzina 3.0i TwinPower Turbo sei cilindri in linea da 510 CV.


TAGS: bmw bmw serie 4 gran coupé BMW Serie 4 Grand Coupé 2020