Pubblicato il 25/02/21

IN ARRIVO LA NUOVA SERIE 2 COUPÉ Le foto spia che abbiamo intercettato in passato ci confermano che la nuova generazione di BMW Serie 2 coupé sarà una BMW “vecchia scuola” con caratteristiche di stile e tecniche che non stravolgeranno quelle del modello attuale. Leggendo fra le righe, si può intuire qualche messaggio da parte dei tedeschi, per esempio che la macchina resterà con la trazione posteriore, forse una delle notizie migliori per gli amanti della Casa bavarese. E nel solco della tradizione, non potrà che esserci anche una versione M, come ci confermano anche queste immagini, che mostrano una Serie 2 dall’aspetto “muscoloso” muoversi ai bordi di un lago ghiacciato della Scandinavia.

Nuova BMW M2 Coupé: completerà la gamma della nuova compatta di Monaco

SE TRE INDIZI FANNO UNA PROVA… L’indizio immediato che questo può essere il prototipo di una M2, in realtà, arriva dal retro dell'auto. Osservate attentamente, poiché si notano quattro terminali di scarico spalancati, che sporgono dal paraurti e sostituiscono le cornici ben integrate presenti sull’auto normale. Questa soluzione assomiglia molto a quella di M3 e M4, ma oltre alla minacciosa batteria di tubi, sembra esserci anche uno spoiler leggermente più pronunciato sul cofano del bagagliaio. Per quanto riguarda il resto dell'auto, le uniche altre modifiche chiaramente visibili si intravvedono intorno alla zona delle ruote. I parafanghi sono stati ulteriormente allargati per un look più aggressivo e per facilitare il montaggio di ruote e pneumatici di maggiori dimensioni. Questo prototipo calza quelli che sembrano cerchi già pronti per la produzione con un design di chiara ispirazione motorsport. Dietro, non potevano che comparire dischi dei freni forati e pinze verniciate in blu M.

Nuova BMW M2 Coupé: motore 6 cilindri biturbo da oltre 400 CV

ARRIVO NEL 2022 CON MOTORE DELLA M4? È possibile che la nuova Serie 2 venga rivelata a fine 2021 come model year 2022. La versione M potrebbe essere presentata pochi mesi dopo le versioni normali. Viste le credenziali del reparto M di BMW, è ipotizzabile che il suo motore raggiunga almeno 405 CV, che è la stessa potenza dall'attuale M2 Competition. Poiché il modello in uscita utilizza una versione depotenziata del precedente motore di M3 ed M4, sembrerebbe logico che la nuova unità della M2 sia una versione ugualmente depotenziata del motore di M3 e M4 attuali, cioè un sei cilindri in linea biturbo di 3,0 litri. La futura M2 potrebbe montare il cambio manuale a sei marce retaggio della dotazione tecnica di quelle vetture, oltre all'immancabile automatico a doppia frizione. Non resta che aspettare nuove notizie e, con lo scioglimento dei ghiacci scandinavi, si potrebbero sciogliere anche le riserve sull’inedita sportiva dell’elica.


TAGS: bmw bmw m2 coupe BMW Serie 2 nuova bmw m2 coupè bmw m2 coupè 2021