Pubblicato il 07/01/21

IL MINIVAN BMW CAMBIA PELLE La Serie 2 Active Tourer è un modello che, oggettivamente, ha fatto da spartiacque per la Casa di Monaco, infatti è stata la prima in assoluto ad avere la trazione anteriore quando è arrivata nel 2014. Lo schema tecnico della rivale più accreditata di Mercedes Classe B prevede il motore trasversale, che ha permesso di ottimizzare lo spazio a disposizione senza rinunciare a una piacevole guidabilità per il genere di auto. Oggi, dopo quasi sette anni dal lancio, la monovolume bavarese si rifà il look e la nuova generazione mostra lo stile di quelli che saranno i suoi gruppi ottici anteriori e posteriori, anche se l’auto è ancora pesantemente camuffata.

NUova BMW Serie 2 Active Tourer: la seconda generazione arriverà entro metà 2021

DOVREBBE ARRIVARE FRA POCHI MESI Dato il ciclo produttivo tradizionale di BMW, è presumibile che questo modello ridisegnato possa essere lanciato nella prima metà del 2021. Ma proviamo a carpire qualche altra informazione osservando le immagini. La Serie 2 Active Tourer in arrivo ha dimensioni simili a quella attuale, ma sembra presentare un design più elegante e proporzionato. Anche il passo sembra essere leggermente più lungo, il che dovrebbe garantire più spazio in abitacolo per passeggeri e bagagli. Il design si è chiaramente evoluto, ma ci sono alcune modifiche più evidenti, come gli specchietti laterali, che si spostano sulle porte invece della base dei montanti anteriori e la calandra, che cresce nelle dimensioni dando seguito a quanto già visto sui modelli più recenti di BMW.

NUova BMW Serie 2 Active Tourer: fari a LED modificati e calandra più grande

PIATTAFORMA PER MODELLI A TRAZIONE ANTERIORE La piattaforma dovrebbe essere la FAAR a trazione anteriore, che ha debuttato a maggio sulla nuova Serie 1. Questa soluzione apporta miglioramenti per la riduzione del peso e nella compatibilità con i propulsori elettrificati, compresa la possibilità di montare un powertrain completamente elettrico. Tuttavia, è ancora presto per avere un’idea chiara sulle motorizzazioni, anche se è certa la presenza degli efficienti tre cilindri turbo-benzina, oltre ai quattro cilindri benzina e diesel, anche in versione plug-in hybrid. I motori saranno abbinati a un cambio manuale a sei marce oppure all’automatico a otto rapporti e sarà disponibile la trazione integrale xDrive. E se l'attuale Serie 2 Active Tourer può essere ordinata anche come Gran Tourer, più lunga di 22 cm e con tre file di sedili, il nuovo modello non sembra essere più nei piani produttivi poiché BMW ritiene che, in questo caso, le preferenze dei clienti si rivolgano sempre più ai SUV invece che ai minivan.


TAGS: bmw bmw serie 2 active tourer bmw serie 2 active tourer 2021 nuova bmw active tourer bmw serie 2 active tourer foto