Pubblicato il 12/08/20

UPGRADE Non c'è due senza 3 (litri), non c'è quattro senza 6 (cilindri), e così BMW Serie 5 berlina confezione 2020 declina la filosofia plug-in in una chiave ben più maschia. BMW 545e xDrive la sigla alfanumerica dietro la quale si nasconde l'ibrido plug-in dell'Elica più performante, almeno in senso di potenza pura. Rispetto al 2 litri elettrificato della già nota 530e, la sorella maggiore equipaggiata del 3 litri 6 cilindri in linea TwinPower Turbo sprigiona oltre 100 cv in più (394 cv di output di sistema) e quasi eguaglia le proprietà green del meno energivoro 4 cilindri: autonomia in modalità 100% elettrica di 54 km (anziché 62 km), consumo combinato calcolato in 2,4 l/100 km (anziché 2,1 l/100 km), emissioni CO2 infine di 54 g/km (anziché 42 g/km). Però vuoi mettere una plug-in hybrid da quasi 400 cv? In gallery, anche la video demo.

INTELLI-HYBRID L'esuberanza di nuova 545e xDrive trova riscontro nella scheda tecnica. Accelerazione 0-100 km/h in 4,7 secondi, velocità massima autolimitata a 250 km/h. In modalità elettrica si raggiungono i 140 km/h: significa che persino in autostrada (se il tasso di ricarica degli accumulatori al litio da 12 kWh lo consente) puoi ''veleggiare'' in full electric. Ma non sono certo le autostrade il territorio dove la tecnologia plug-in di Monaco si esprime in tutto il suo know-how: il segreto è quello di lasciare fare tutto a lei, impostando la destinazione nel navigatore, e assaporando l'intelligenza di un programma che modula il funzionamento di motore termico e motore elettrico in rapporto al tipo di percorso. Centro abitato, precedenza al propulsore a batterie (109 cv e 265 Nm di coppia). Allunghi extraurbani o autostradali, intervento a gamba tesa del 3 litri turbo (286 cv e 450 Nm).

TRANSIZIONE In sostanza, BMW 545e xDrive mutua lo schema elettromeccanico di X5 (X5 xDrive45e) e Serie 7 (745e) plug-in hybrid. Trazione integrale e cambio automatico Steptronic a 8 rapporti compresi. Ma in virtù del peso inferiore, è più veloce. Novembre la scadenza entro la quale l'auto sarà sul mercato, e non da sola: alle edizioni 530e e 530e xDrive sedan, già ordinabili da luglio, in autunno si aggiungeranno infatti anche le rispettive varianti station wagon (530e Touring e 530e xDrive Touring), per un'offerta complessiva di 5 versioni ibride ricaricabili. Esplicito l'intento di accompagnare per gradi il pubblico verso l'elettrico: Serie 5 2020 puoi sempre comprarla ancora diesel e benzina, ma col plug-in hybrid metti un piede nel futuro. Senza con questo soffrire di ansia da autonomia, lo scoglio maggiore (insieme ai prezzi e ai tempi di ricarica).


TAGS: bmw serie 5 bmw bmw serie 5 plug-in hybrid bmw 545e xDrive