Pubblicato il 06/02/2020 ore 13:17

COUNTDOWN Ce la aspettavamo l'anno scorso a Francoforte, e invece no, nuova Audi A3 si fa desiderare e si concede al pubblico solo al Salone di Ginevra dei primi di marzo. La quarta edizione di compatta in sugo Audi non deluderà le attese, e sotto ogni profilo: parola di chi ha avuto il privilegio di testarne un esemplare in anteprima, più nello specifico un muletto di nuova S3, versione sport ma non ancora supersport, epiteto che spetta solo ad Audi RS3. Riportiamo le impressioni dei colleghi della stampa british. Impressioni (dubitavi?) molto positive.

Nuova Audi S3, gioiello di dinamica

GOLF IN SALSA AUDI Innanzitutto nuova A3 spartisce - come sempre - con cugina Golf pianale, motorizzazioni e soluzioni di elettronica e di connettività. Rispetto a Golf generazione 8, il telaio è stato in ogni caso sottoposto a cura ad hoc da parte dello staff di medici dei Quattro Anelli: al volante di qualsiasi Audi, il feeling di guida viene al primo posto. Maneggiando l'Audi Drive Select si configura un'auto più votata a comfort o a dinamica: qualunque posizione della leva venga scelta, il risultato è un grado sopra a nuova Golf, e questa è dopotutto la missione della più esclusiva tra i modelli di segmento C del Gruppo. Su nuova S3 non manca inoltre la funzione per cambiare timbro al suono del motore, un 4 cilindri turbo di 2 litri (associato a trasmissione DSG a doppia frizione e trazione integrale ''quattro'') che sa fare il verso a un 5 in linea, se non proprio ad un V6. E che lo riproduce in modo neanche troppo artificiale.

5 DOOR ONLY Quanto alle specifiche precise su potenza, coppia e prestazioni di S3 Sportback 2020: sotto il cofano i 310 cv e i 400 Nm di S3 di precedente conio, per uno 0-100 km/h in 4,5 secondi, una velocità di 250 km/h, un grado di consumi di 8 l/100 km. A proposito, il nomignolo Sportback risulta ormai superfluo: sempre sulla scia di Golf, solo carrozzeria a 5 porte, niente più A3 a 3 porte (tanto ormai chi se le fila, abituati a sport utility e crossover), né A3 Cabriolet. Semmai esordirà più in là nel tempo la versione a tre volumi (A3 Sedan), così da dar fastidio a Classe A Sedan.

ASSETTO SPORT Lo stile è molto simile al passato, ma in fondo è tradizione Audi non stravolgere l'aspetto di ogni sua creatura, specialmente quelle che vendono bene. Nuova griglia, fari posteriori ed anteriori più aggressivi e qualche altro nuovo dettaglio. Top secret il disegno degli interni, ma saranno assai più tecnologici che non sin qui, oltre che leggermente più spaziosi. Ma è l'assetto, il punto forte di Audi A3 2020: piattaforma MQB portata ai massimi del proprio potenziale dalle sospensioni attive e da uno sterzo elettroattuato dalle sensazioni simili a quelle che si sperimentano alla guida di BMW M135i, la storica rivale.

Nuova A3, appuntamento al Salone di Ginevra

A3 VS SERIE 1 VS CLASSE A Pure i pneumatici, su new S3, sono studiati apposta per gratificare le squisite proprietà dinamiche del mezzo, questo non significa però che il resto della gamma Audi A3 (benzina, diesel, plug-in hybrid e mild hybrid 48 Volt) sia esclusa da miglioramenti in chiave handling. Quella in vendita dal maggio prossimo sarà una premium hatchback all'altezza delle aspettative, e delle acerrime nemiche BMW e Mercedes. Oltre che di concorrenti che si trova in casa propria come Q2, Q3, Q3 Sportback. Ansiosi ora di vederla, di toccarla, di provarla.

Fonti: Auto Express, Autocar


TAGS: audi prova su strada nuova audi a3 audi a3 2020