Pubblicato il 19/11/2019 ore 16:10

SPIATA FRA LE NEVI Fra le strade innevate del nord della Svezia si aggira un muletto sospetto. Le sue forme non mentono: si tratta della nuova Audi A3 Sedan. A Ingolstadt sembra tutto pronto per il debutto della nuova generazione della berlina teutonica. Un restyling che dovrebbe portare in dote una serie di accorgimenti estetici per svecchiarne linee e forme, senza stravolgerne però il design. Prima della berlina, sui tornanti svedesi, era stata pizzicata la versione Sportback 5 porte, la variante 3 porte scomparirà invece dal listino.

COSA CAMBIA La nuova A3 Sedan nasce sulla piattaforma modulare MQB di Volkswagen. A un primo colpo d’occhio, la berlina di Ingolstadt, appare in forte continuità con quanto già visto sulle precedenti versioni. In questo caso si potrebbe davvero parlare di un restyling conservativo. Nel complesso, a parte cerchi e fascia luminosa centrale per i collaudi, l’auto si distingue per le sue linee geometriche e nette, che le conferiscono un aspetto più muscoloso e massiccio. Sicuramente i fari anteriori saranno i rinomati LED Matrix, che equipaggiano diversi modelli del Marchio. Con ogni probabilità, i cambiamenti più importanti saranno all’interno dell’auto, con un nuovo infotainment incastonato all’interno della console centrale.

Audi A3 Sedan vista laterale

QUANDO ARRIVA? Per la famiglia A3 si prospetta una ricca l'offerta in termini di motorizzazioni, con nuovi propulsori: metano, benzina, diesel, full-electric o plug-in hybridTanta incertezza per quanto riguarda debutto e data d’arrivo nei concessionari della nuova berlina tedesca. Mentre la world premiere della versione hatchback di Audi A3 è fissata per il Salone di Ginevra 2020, la Sedan dovrebbe essere presentata invece qualche mese più tardi. Silenzio tombale sul fronte dei prezzi, che rimangono un'incognita assoluta.


TAGS: audi audi a3 audi a3 sedan