Pubblicato il 14/12/20

AMBULANZA TOP DI GAMMA Due anni di sviluppo e test di prototipi, Mercedes-Benz e Olmedo Spa hanno presentato la versione ambulanza del veicolo commerciale Sprinter 314, con trazione anteriore e cambio a nove rapporti GTronic: un mezzo che rappresenta il top di gamma nella sua categoria, ma che è caratterizzato da un dettaglio molto particolare, e che lo rende davvero unico: il vano sanitario dotato di un sistema a pressione negativa. Che, in tempi di pandemia globale, Covid e coronavirus, è una cosa estremamente interessante. Di cosa si tratta, esattamente?

Ambulanza Mercedes Olmedo Sprinter 314: visuale di 3/4 anteriore

PRESSIONE NEGATIVA Un ambiente a pressione negativa è caratterizzato da una pressione dell’aria al suo interno leggermente minore di quella all’esterno. In questo modo, l’aria non può fisicamente uscire. È un sistema utilizzato nei reparti di malattie infettive per impedire che pazienti molto contagiosi possano infettare l’aria al di fuori della loro stanza, per esempio quando viene aperta la porta, proprio perché l’aria non può uscire all’esterno. In questo caso, però, il sistema non è stato implementato in un edificio ma nei - minuscoli - 9 metri cubi del vano paziente del veicolo. In questo modo è garantito anche il perfetto isolamento della cabina di guida da eventuali contaminazioni provenienti dal vano sanitario, per la sicurezza dell’autista e degli accompagnatori nei posti anteriori.

Ambulanza Mercedes Olmedo Sprinter 314: l'abitacolo a pressione negativa

LE DICHIARAZIONI Fondata nel 1951, nei suoi quasi settant’anni di storia Olmedo è diventata una delle aziende leader per la produzione di ambulanze in Europa, riconosciuta a livello mondiale per la qualità e la sicurezza dei suoi prodotti. “Abbinare soluzioni innovative sviluppate a un veicolo da sempre riconosciuto top di gamma per sicurezza, stile e qualità, ci rende orgogliosi e fieri del nostro lavoro”, ha dichiarato Luca Quintavalli, Vice Presidente della Olmedo Spa. “La personalizzazione del prodotto rimane per noi un valore aggiunto di prestigio aziendale che ha reso la Olmedo un centro di ricerca e sviluppo per tecnologie e applicazioni volte a migliorare le condizioni di trasporto per persone affette da disabilità e per i pazienti e gli operatori a bordo delle ambulanze”.


TAGS: van OLMEDO Mercedes Sprinter Coronavirus covid Ambulanza contagio ricircolo