Pubblicato il 14/03/2020 ore 10:30

LA FAMIGLIA SI ALLARGA Il percorso verso l’elettrificazione è avviato e il proliferare di modelli a batterie è il chiaro segnale che il futuro sarà sempre più a zero emissioni. Oggi è nuovamente il turno di Mercedes, che dopo EQC già a listino, EQS, EQB ed EQA (in ordine di tempo) prepara la strada alla lussuosa berlina EQE, immortalata per la prima volta durante i test di sviluppo invernali sulle strade innevate della Svezia. Sotto la pesante mimetizzazione di tutta la carrozzeria, i prototipi della EQE mostrano uno stile molto attuale, quasi sportivo, con il parabrezza inclinato e il taglio del padiglione che scende verso la coda, a sua volta piuttosto corta e robusta.

Nuova Mercedes EQE:il prototipo durante i test invernali 

AMMIRAGLIA IN SCALA 1:2 Per certi versi, il design si avvicina a quello della futura top di gamma elettrica EQS, ma numerosi dettagli la identificano meglio. Per esempio, i proiettori anteriori sono leggermente più bassi e gli specchi esterni sono montati in posizione differente. Potrebbero esserci anche delle maniglie porta a scomparsa per migliorare l’aerodinamica e, sotto il profilo tecnico, potrebbero esserci anche sospensioni pneumatiche e trazione integrale grazie alla presenza di due motori elettrici, uno per asse. Ma questi muletti paiono tuttora molto acerbi; vedremo in futuro l’evolversi del progetto.

NUova Mercedes EQE: più corta della Classe E di oggi ma più spaziosa dentro

PIATTAFORMA COMUNE Quello che pare certo è che la EQE sarà il secondo modello, dopo EQS, a utilizzare la nuova piattaforma elettrica MEA. Questa piattaforma è progettata per offrire ai futuri modelli EQ una struttura con pavimento piatto così da assicurare molto spazio interno nonostante la presenza del pacco batterie. E la sua modularità permette di essere usata per modelli con differenti dimensioni di carrozzeria e pacco batterie. Dalle immagini, pare chiaro che la EQE avrà una lunghezza leggermente inferiore rispetto alla Classe E, ma offrirà più comfort in abitacolo.

Nuova Mercedes EQE: la vista da dietro mostra la coda con la presa di ricarica a destra

POCHI DATI MA ARRIVA NEL 2022 A proposito di accumulatori e autonomia, per ora nulla trapela dalle segrete dell’R&D Mercedes: troppo presto per conoscere autonomia, tempi e modalità di ricarica o potenza delle unità elettriche, ma si presuppone che l'obiettivo sia quello di eguagliare la Tesla Model S Long Range, con circa 610 km. Infine, sembra definito l’arrivo della EQE per il 2022, ma la nuova berlina a zero emissioni della Casa della stella potrebbe essere svelata ufficialmente all'IAA di Monaco di Baviera nel settembre 2021, data peraltro indicata all'inizio del video che vi proponiamo.


TAGS: mercedes mercedes eqe mercedes eqe 2022 mercedes eqe lancio mercedes eqe elettrica