Pubblicato il 09/12/2019 ore 16:23

EV DELLE NEVI Prima il Suv formato combustione interna, poi (inevitabilmente) l'alterego a batterie. Perché la sigla EQA individua nient'altro se non l'edizione elettrica di nuova Mercedes GLA, mini-crossover della quale presto apprenderemo tutte le caratteristiche di stile, tecnica e tecnologia. Ecco, negli scatti, EQA alle prese con la neve e il gelo del Nord della Svezia, habitat d'elezione per testare sia le proprietà dinamiche, sia la resistenza alle temperature estreme di meccanica e chimica del motore sincrono (e relativi accumulatori al litio).

Mercedes EQA, le prime foto spia dal Nord Europa

NUOVA GLA DOCET Il total camouflage maschera bene la natura del veicolo in questione, tuttavia bastano un paio di dettagli (mascherina radiatore "piena", assenza di terminali di scarico) per essere certi che le foto spia stavolta inquadrino un'elettrica. Quando sarà in concessionaria (non prima del 2021), Mercedes EQA si differenzierà da GLA soltanto negli allestimenti interni e nella grafica dei gruppi ottici: il pianale è infatti identico (piattaforma modulare MFA), e a seconda delle circostanze, funge come base per un'auto con motore a scoppio o con motore a corrente (chiamansi economie di scala). Autonomia? Si parla di 480 km. Ogni volta che metterà nuovamente il muso fuori, la vedremo in veste sempre più vicina a quella definitiva. Ah, per tutte le informazioni disponibili su nuova GLA, qui la nostra anteprima.


TAGS: mercedes foto spia suv elettrico mercedes eqa