Autore:
Marco Congiu

ARIA NUOVA La Classe E è, in ordine di tempo, l'ultima berlina figlia di Mercedes. Presentata nel 2016, la W213 – questa la sigla del progetto – ha stupito fin da subito per la gran quantità di aiuti tecnologici e sistemi hi-tech che ha portato con sé, per certi versi superiori addirittura alla Classe S, l'ammiraglia per definizione della Stella. Adesso, ad appena due anni dal lancio, è già tempo di restyling, come possiamo vedere in queste immagini che ritraggono la Classe E coupé, la Classe E station wagon e la Classe E all terrain.

LA STATION WAGON Pesantemente camuffata all'anteriore per coprire i lavori del facelift, la Mercedes Classe E restyling dovrebbe farsi forte di un nuovo disegno dei fari, ora più vicini ai tratti somatici della CLS. Anche la presa d'aria frontale sarà figlia di un nuovo disegno, con un minor spazio tra le strisce orizzontali. Il resto dell'auto è completamente scoperto, e si avvicina molto all'attuale generazione di Classe E station wagon. Gli interni dovrebbero essere un antipasto di quanto vedremo nel 2020 sulla nuova Classe S, con un sistema di infotainment più evoluto e schermi di dimensioni maggiori.

LA TUTTOFARE Se i SUV non incontrano il vostro gusto ma amate comunque una guida comoda più rialzata da terra, nessun problema: ecco il restyling della Classe E All Terrain, station wagon premium con un look da sport utility. Sguardo a LED più tagliente e cattivo, che si può intravedere sotto il wrap della camuffatura. Anche in questo caso, l'impronta stilistica della CLS è ben evidente, con qualche altro richiamo alla neonata Classe A. Come abbiamo già visto sulla Classe E station pura, la griglia frontale modifica il suo design: le barre orizzontali sono sempre presenti, andando a crescere nelle dimensioni.

LA COUPÈ Nonostante sia la più giovane della gamma, anche la Classe E coupé si avvicina ad ampie falcate al restyling. Camuffatura all'anteriore, ma come abbiamo già visto su Classe E sw e All Terrain si dovrebbe nascondere un nuovo disegno della griglia d'areazione, che ci copre il nuovo sguardo a LED. Non si dovrebbero trovare altre importanti novità, trattandosi di un restyling di un modello che ha riscosso successi un po' in tutto il mondo. Il sistema di infotainment sarà un'evoluzione ed un'anticipazione di quanto vedremo nel 2020 sulla Classe S, con un display centrale accresciuto nelle dimensioni sulla falsa riga di quello della Tesla Model 3.

I MOTORI Non dovrebbero esserci importanti novità sotto il profilo dei propulsori. Dopo i pesanti investimenti di Mercedes nell'ibrido e nei Diesel, la solida offerta dovrebbe continuare a comprendere dalla E 200d da 150 CV, passando per i 194 CV della E 220d e i 245 della E 300d. A questo aggiungiamo il 2.0 mild-hybrid da 300 CV. I prezzi di partenza dovrebbero lievemente scostarsi verso l'alto per la Classe E 2019, partendo da una base superiore rispetto ai 50.076 euro della E station wagon.


TAGS: mercedes mercedes classe e coupé mercedes classe e Mercedes Classe E All Terrain mercedes classe e station agon