DEFENDER OTTO POSTI Il clamore suscitato al lancio della nuova Defender non si è ancora smorzato, che Land Rover ha in serbo un’altra novità bell’e pronta in rampa di lancio. Si, perché dopo la versione 90 a passo corto e la 110 a cinque porte, nel 2021 arriverà sul mercato la Defender 130 a otto posti. Estimatori (e detrattori...), della off-road inglese avranno di che parlare nei prossimi mesi, poiché la fuoristrada con cabina allungata sarà svelata ufficialmente non prima della seconda metà del 2020, con una versione che, teoricamente, si posizionerà nel segmento di Bmw X7 e Mercedes Serie G. Fermo restando le sue maggiori attitudini fuoristradistiche rispetto alle competitor tedesche, la Defender 130 non dovrebbe sfigurare in quanto a percezione complessiva di qualità e lusso a bordo.

STESSO PASSO DELLA 110 Le indicazioni che trapelano dal Regno Unito, fanno sapere che condividerà la lunghezza del passo – poco più di tre metri – con la 110. Ciò significa che non sarà necessario portare costose modifiche al pianale già in uso. Land Rover interverrà sullo sbalzo posteriore del suo fuoristrada, per consentirgli di ospitare l’ultima fila di sedili. Si ipotizza, quindi, una lunghezza intorno a 5,1 metri, aumentandola rispetto alla Defender 110 di circa 34 cm, ma fermandosi a una misura più corta di 5 cm rispetto alla BMW X7.


Land Rover Defender: la 130 avrà otto posti e sfiderà BMW X7 e Mercedes G

VIAGGIATRICE AVVENTUROSA Nonostante questa nuova versione della Defender non sia stata ufficializzata pubblicamente, voci interne a Jaguar Land Rover l’hanno già definita come la migliore viaggiatrice avventurosa della famiglia Defender, proprio perché offre maggiore abitabilità e comfort rispetto a 90 e 110. Non è escluso che anche il reparto Special Vehicle Operation (SVO) sarà coinvolto nello sviluppo di questo Defender, per poi presentare una versione ad alte prestazioni del fuoristrada e mordere la coda a concorrenti “high performance” come Mercedes G 63 AMG.

NIENTE PICK-UP Sembra escluso, invece, l’arrivo del Defender pick-up poiché non ritengono giustificati i costi di sviluppo per questa variante di carrozzeria, con la 110 e la futura 130 che potranno compensarne l’assenza grazie alla loro capacità di carico. Inevitabilmente, con la 130 il listino della gamma Defender si posizionerà più in alto, secondo una precisa strategia del Gruppo Jaguar Land Rover, per collocare la vettura nel segmento delle 4x4 di fascia alta e diventare potenzialmente appetibile per mercati emergenti come quello cinese e americano. Deve ancora arrivare sulle nostre strade e la nuova 4x4 fa già parlare molto di sé, ma ne sapremo di più nei prossimi mesi.    


TAGS: land rover defender land rover Land Rover Defender 2020 land rover defender 130 nuova land rover defender 130