Lamborghini Countach LPI 800-4, sold out la supercar italiana
Supercar

Volevate comprare la nuova Lamborghini Countach? Peccato!


Avatar di Claudio Todeschini , il 19/08/21

1 mese fa - Lamborghini Countach LPI 800-4, sold out la supercar italiana

Già andata esaurita la nuova, esclusiva supercar di Sant’Agata Bolognese svelata qualche giorno fa. Tutti prenotati i 112 esemplari previsti

A TEMPO DI RECORD Sono passati letteralmente cinque giorni dalla presentazione ufficiale della nuova Lamborghini Countach LPI 800-4, la supercar che celebra i cinquant’anni di una delle più iconiche automobili prodotti a Sant’Agata Bolognese, e già l’intera produzione prevista è stata completamente venduta. Esaurita. Sold out, come direbbero gli americani.

Lamborghini Countach LPI 800-4: a ruba i 112 esemplari previsti Lamborghini Countach LPI 800-4: a ruba i 112 esemplari previsti

NUMERI DA SPORTIVA VERA Il powertrain ibrido è strettamente imparentato con quello della Siàn: il V12 centrale da 6,5 litri e 780 CV è lo stesso, così come il cambio automatico a sette rapporti. Il motore è affiancato da un’unità elettrica da 34 CV montata all’anteriore, che rende la trazione integrale e porta a 814 CV la potenza complessiva, con una coppia di 755 Nm. Velocità massima: 355 km/h. Scatto da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi. 

VEDI ANCHE



Lamborghini Countach LPI 800-4: particolare del muso Lamborghini Countach LPI 800-4: particolare del muso

MODERNAMENTE VINTAGE Numeri da vera fuoriserie, abbinati a una linea moderna ma piena di richiami alle Countach del passato. Il risultato è una supersportiva andata letteralmente a ruba, destinata a entrare - non prima del 2022, quando entrerà effettivamente in produzione - nei lussuosi garage dei fortunati collezionisti che possono permettersi di spendere 2,24 milioni di euro per accaparrarsene una (eccola in video alla Monterey Car Week).

Lamborghini Countach LPI 800-4: la console centrale Lamborghini Countach LPI 800-4: la console centrale

CHE CIFRE! Lamborghini non ha mai avuto particolari problemi a vendere tutte le sue serie speciali (c'è anche chi se la fare di marmo), e quella della nuova Countach - per quanto profondamente basata su Aventador/Siàn - non fa eccezione. Un’eredità che non rappresenta un grosso problema per i facoltosi appassionati della casa del Toro: con quella cifra avrebbero potuto comprare quattro o cinque Aventador S nuove di pacca, e metterci pure un Urus per andare a fare la spesa, ma vuoi mettere?


Pubblicato da Claudio Todeschini, 19/08/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox