Koelliker ed Emeren, accordo per ampliare l’infrastruttura EV in Italia
Infrastruttura EV

Infrastruttura per le auto elettriche, la mossa del Gruppo Koelliker


Avatar di Claudio Todeschini , il 11/08/22

1 mese fa - Koelliker ed Emeren, accordo per ampliare l’infrastruttura EV in Italia

Lo storico gruppo apre una collaborazione con Emeren per la realizzazione di pensiline fotovoltaiche e punti di ricarica per BEV e plug-in

Il Gruppo Koelliker, storico importatore di auto in Italia (ha portato in Italia marchi come Mitsubishi e SsangYong), sta puntando moltissimo sull’auto elettrica, come dimostra il suo recente impegno in una serie di marchi full-electric tra cui Aiways, Karma, Maxus e Seres. Il futuro della mobilità a zero emissioni, però, passa anche dalla realizzazione di adeguate infrastrutture di ricarica

Gruppo Koelliker ed Emeren, accordo per l'infrastruttura di ricarica in Italia Gruppo Koelliker ed Emeren, accordo per l'infrastruttura di ricarica in Italia

PARTNERSHIP STRATEGICA In quest’ottica è nata la collaborazione con Emeren, che con la sua controllata Emergo si occupa di sviluppare pensiline fotovoltaiche per veicoli elettrici. Questa partnership nasce con l’obiettivo di incrementare l'infrastruttura di ricarica per le automobili elettriche, tramite la realizzazione di pensiline e stazioni di ricarica EV su tutto il territorio nazionale

VEDI ANCHE



LE DICHIARAZIONI ''Questa partnership rientra nella nostra visione più ampia di favorire la diffusione della mobilità elettrica come futuro della mobilità stessa, combinando sostenibilità, efficienza ed accessibilità'', ha dichiarato Marco Saltalamacchia, Executive Vice President & CEO del Gruppo Koelliker. Marcelina Sobczak, CFO di Emeren, ha aggiunto: ''Entrare nel mercato della mobilità elettrica è per noi una sfida entusiasmante. Emergo mira a progettare e installare prodotti per la mobilità elettrica e creare un sistema efficiente dal punto di vista energetico, sostenibile e ottimizzato per la crescente flotta di veicoli elettrici''.

I PROSSIMI PASSI L’accordo è appena stato firmato, e non sono ancora definiti i tempi in cui si concretizzeranno le prime iniziative, né le modalità con cui queste nuove postazioni di ricarica saranno accessibili agli automobilisti. Sappiamo però che l’accordo è orientato - almeno negli intenti iniziali - alla clientela business, e questo vuol dire che punterà principalmente alle flotte, oppure al noleggio a lungo termine.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 11/08/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox