Autore:
Paolo Sardi
Pubblicato il 29/01/2015 ore 12:26

X FACTOR Dopo aver fatto un'apparizione in punta di battistrada al Salone di Parigi dello scorso autunno, la Jeep Wrangler X è finalmente pronta a debuttare nelle vetrine delle concessionarie, mostrando ancora una volta le incredibili doti di trasformismo di questo modello. Bastano infatti pochi accessori e una livrea particolare per esaltarne lo spirito offroad o la vocazione modaiola, due aspetti che questa Wrangler X cerca di fare convivere sotto un unico tetto, quel Freedom Top divisibile in tre pezzi e in tinta con la carrozzeria che fa da fiore all'occhiello della dotazione di serie.

SEGNI PARTICOLARI La Jeep Wrangler X si riconosce anche per la doppia presa d'aria sul cofano, per il tappo del serbatoio Mopar e per i bordi delle sette feritoie frontali in nero lucido, colore che torna anche a livello dei cerchi da 18". All'interno i segni particolari sono invece rappresentati dai sedili riscaldabili con rivestimento in pelle e tessuto con cuciture grigie e dagli accenti bianchi sulla plancia, che ospita anche il climatizzatore automatico e il sistema d'infotainment UConnect con schermo da 6,5 pollici e navigatore. La Jeep Wrangler X è ordinabile in quattro colori, bianco, giallo, rosso e nero, nelle due varianti di carrozzeria a tre porte e a cinque porte Unlimited, con prezzi che partono rispettivamente da 42.900 e da 46.100 euro. A fare da denominatore comune a entrambe è il motore turbodiesel 2.8 da 200 cv abbinato al sistema di trazione integrale Command Trac NV241 con riduttore.


TAGS: jeep wrangler x