Autore:
Giulia Fermani

OFF-ROAD AL QUADRATO In occasione del Camp Jeep 2019 Jeep ha portato San Martino di Castrozzaa la Wrangler 1941 designed by Mopar. Il particolare allestimento 100% street legal aggiunge alla Wrangler accessori del catalogo Jeep Performance Parts, che ne esaltano la vocazione off road.

DUE VERSIONI Al raduno annuale più importante del Jeep Owners' Group (J.O.G), andato in scena dal 12 al 14 luglio nel cuore delle Dolomiti, la Wrangler allestita da Mopar si è presentata in due versioni. Una basata sull'allestimento Sahara a quattro porte con livrea Ocean Blue Metallic Clear Coat, l'altra basata sull'allestimento Rubicon a due porte, con livrea Hella Yella Clear Coat. Gli stessi modelli li avevamo visti in anterpima in occasione dell'89esima edizione del Salone di Ginevra.

ALLESTIMENTO SPECIALE Arrivato ormai alla quarta generazione, il Wrangler nella configurazione vista al Camp Jeep 2019 include un kit da off-road spinto con sospensioni rialzate di 2 pollici, snorkel – il filtro dell’aria che arriva sul tetto che permette di sfidare anche l’acqua, rock rails, battitacco e tappo del serbatoio neri, insieme a tappetini all weather. A questo si aggiunge che la nuova Jeep Wrangler 1941 può essere dotata dei Jeep Authentic Accessories: griglia frontale Seven Slots, paraspruzzi, luci off-road e calotte specchio - tutto in nero opaco.

PREZZO E DISPONIBILITÀ L'allestimento Jeep Wrangler 1941 designed by Mopar sarà disponibile dopo l'estate su tutte le versioni Wrangler 2.2 diesel Sport, Sahara e Rubicon. Il prezzo ufficiale non è ancora stato annunciato.

 


TAGS: jeep wrangler mopar jeep wrangler rubicon jeep wrangler sahara jeep wrangler 1941