Autore:
Emanuele Colombo

BREVETTATO IN CINA Più grande del Grand Cherokee e con tre file di sedili: ecco come dovrebbe essere la nuova Jeep Grand Commander, attesa al debutto il prossimo aprile al salone di Pechino. I disegni che pubblichiamo, secondo il sito cinese AutoHome, sarebbero stati depositati all'ufficio marchi locale per brevettare il design della nuova auto.

MOTORE E CAMBIO In Cina, secondo quanto riferito, la Grand Commander dovrebbe montare il motore a quattro cilindri turbo a benzina da 2,0 litri elettrificato con 270 CV e 399 Nm di coppia: quello già previsto per i nuovi Wrangler e Cherokee, abbinato alla trasmissione automatica a 9 rapporti. Non è dato sapere se la Grand Commander sarà venduta anche in Europa e negli USA oppure se rimarrà riservata al mercato cinese, costruita in una fabbrica appositamente allestita in loco. Nel caso, comunque è prevedibile un netto ampliamento della gamma motori, con benzina e diesel anche a 6 e 8 cilindri.


TAGS: jeep grand commander jeep grand commander disegni jeep grand commander motore jeep grand commander cambio jeep grand commander trasmissione jeep grand commander 7 posti nuova jeep 7 posti nuova jeep per la cina