Pubblicato il 08/10/20

QUESTIONE DI GIORNI Manca ormai una decina di giorni alla presentazione di uno dei veicoli più attesi di quest’anno, il primo Hummer elettrico. Atteso perché, per anni, il nome Hummer è stato sinonimo di auto enormi, motori ancor più enormi, ma soprattutto consumi stratosferici, che gettavano alle ortiche qualsiasi parvenza di sensibilità ambientale e ogni norma anti-inquinamento. 

Hummer EV: la silhouette del SUV elettrico

SVOLTA “ECO” Auto fuori dal tempo, dicevano in molti, al punto che nel 2010 General Motors ha chiuso la parentesi Hummer. Fino allo scorso anno, almeno, quando è stato annunciato un nuovo, potentissimo SUV (si parla di oltre 1.000 CV!), 100% elettrico. Una svolta green inattesa, soprattutto per un marchio del genere, che ha lasciato tutti a bocca aperta e curiosi di scoprire come sarà il nuovo “mostro” della casa americana, che verrà presentato ufficialmente il prossimo 20 ottobre.

Hummer EV: una schermata di Fortnite

COME ASSETTO CORSA? In attesa del gran giorno, GMC fa sapere che l’infotainment della vettura sarà basato su Unreal Engine, il cuore pulsante che batte dietro alcuni dei videogame più popolari di sempre. Avete presente Fortnite, quello su cui si spaccano i ragazzini (e non solo) di mezzo mondo? È sviluppato con Unreal Engine. Conoscete Rocket League, quel capolavoro che mischia corse di macchinine con il gioco del calcio? Un altro successo planetario, sempre realizzato con la tecnologia messa a disposizione dall’Unreal Engine. Qualche altro videogame famoso? Giusto per rimanere nell’ambito dei motori, possiamo citare Assetto Corsa Competizione e Ride 4.

LA PRIMA AUTO La primissima versione di Unreal Engine è uscita alla fine degli anni Novanta, e da allora è stata utilizzata per sviluppare migliaia di videogame, tanto produzioni indipendenti quanto titoli AAA campioni di incasso. È la prima volta, però, che l’architettura software di Epic Games viene sfruttata per sviluppare il sistema di infotainment di un’automobile.

Assetto Corsa Competizione, GT4 Pack: immagini in game | Foto 15

ULTRA-VELOCE Né Epic né GM hanno ancora mostrato immagini, o schermate dell’impianto di intrattenimento dell’auto per farci vedere come funziona, e com’è l’interfaccia utente. Qualche ipotesi, però, possiamo avanzarla: considerata l’esperienza che arriva dal mondo dei videogame, ci aspettiamo una grafica molto definita, veloce nella risposta e ricca di effetti video. Con ogni probabilità, sarà inoltre possibile personalizzare l’interfaccia utente, anche scaricando nuove “skin” e pacchetti estetici (sperando che non occorrano i V-Buck per sbloccarli!). Epic Games ha anche stretto un accordo con il fornitore di mappe MapBox per lo sviluppo del modulo di navigazione, che sfrutterà i dati di MapBox, ma la potenza dell’Unreal Engine per la visualizzazione su schermo.

Hummer EV: come sarà l'infotainment?

AL 20 OTTOBRE Per il momento le informazioni si fermano qui: come dicevamo anche all’inizio, l’appuntamento con il nuovo Hummer elettrico da 1.000 CV è per il prossimo 20 ottobre, quando verrà anche svelato l’infotainment sviluppato in collaborazione con Epic Games.


TAGS: general motors hummer assetto corsa gm fortnite Epic games