Autore:
Massimo Grassi

GIAPPONESE IN GERMANIA La vedremo tra poche settimane al Salone di Francoforte 2017 ma, per allenarci e non farci trovare impreparati, ecco qui le prime foto ufficiali del restyling della Honda Jazz. A condirle ci pensano le informazioni ufficiali che ci svelano le novità sottopelle.

ARIA DI FAMIGLIA Se non avete mai sentito parlare del Solid Wing Face potete recuperare al volo: guardate il muso della Honda Jazz restyling. Eccolo lì. Si tratta del caratteristico frontale Honda che avvicina la nuova Jazz alle sorelle, HR-V in primis, con i fari anteriori perfettamente integrati nella mascherina. In più, rispetto alla vecchia generazione, ci sono paraurti ridisegnati sia all’anteriore sia al posteriore. All’interno della Jazz m.y. 2017 non cambia nulla: un’ottima notizia, specialmente perché rimane invariata la capacità di carico che passa da un minimo di 354 a un massimo di 897 litri, al top della categoria.

GRANDE PER LA PICCOLA La gamma motori della Honda Jazz restyling accoglie il nuovo 1.5 VTec aspirato da 130 cv. Secondo i dati ufficiali riportati dalla Casa il consumo medio di attesta sui 5,4 litri ogni 100 km percorsi. Velocità massima e accelerazione 0-100 non sono stati rivelati ma sappiamo che si potrà avere in abbinamento con un classico cambio manuale o con l’automatico CVT.

LA TECNOLOGIA Il restyling della Honda Jazz porta in dote anche una serie di dispositivi di assistenza alla guida come Lane Departure Warning, Traffic Sign Recognition e City-Brake Active. Per ora non si conoscono ancora prezzi e data di commercializzazione e bisognerà attendere la conferenza stampa Honda a Francoforte.


TAGS: honda jazz honda anteprima salone di francoforte 2017 Honda Jazz restyling honda francoforte 2017