Autore:
Massimo Grassi

STESSA POTENZA, MENO CONSUMI La nuova generazione della Honda Civic nel 2018 sarà ancora più parca nei consumi e nelle emissioni grazie al rinnovato 1.6 i-DTEC, il 4 cilindri diesel che già equipaggia la compatta tedesca. A marzo 2018 infatti il motore permetterà di consumare meno gasolio ed emettere meno CO2 grazie ad accorgimenti tecnici che non intaccheranno però potenza e coppia: a disposizione ci saranno sempre 120 cv e 300 Nm.

IL MONDO REALE Secondo i dati ufficiali la Honda Civic col 1.6 i-DTEC brucerà 3,7 litri di gasolio ogni 100 km, emettendo appena 99 grammi di CO2 al chilometro. Dati ottenuti col nuovo ciclo di omologazione WLTP (Worldwide harmonize Light vehicles test procedure), creato per rendere più realistici consumi ed emissioni dichiarati dai costruttori. Per riuscire a raggiungere tali risultati in Honda hanno montato nuovi pistoni in lega d’acciaio e sono riusciti, grazie a nuovi materiali, a ridurre il peso complessivo del motore. Ci sono poi un piccolo turbocompressore e un nuovo sistema di ricircolo dei gas esausti (EGR). Il 1.6 diesel che la Honda Civic monterà a partire da marzo 2018 migliorerà anche per quanto riguarda rumorosità e vibrazioni. 


TAGS: honda honda civic motori diesel